★ Ignacy Paderewski - accademici polacchi ..

                                     

★ Ignacy Paderewski

Paderewski è nato in un paesino in provincia di Podolia, Impero russo. Suo padre era un economista che è diventato vedovo pochi mesi dopo la nascita di Ignacy. In seguito a questo evento, Ignacy è stato portato dai suoi lontani parenti.

Fin dalla tenera età è interessato alla musica e ha iniziato a prendere lezioni di pianoforte da un insegnante privato. Alletà di 12 anni si trasferisce a Varsavia e fu ammesso al Conservatorio di quella città. Dopo la laurea nel 1878, gli fu offerta una cattedra presso il conservatorio, che ha accettato. Nel 1880, ha sposato Antonina Korsakówna e subito dopo è nato il loro primo figlio. Lanno seguente, hanno scoperto che il bambino è stato disattivato e poco dopo Antonia morto. Paderewski ha deciso di dedicarsi alla musica, e nel 1881 si recò a Berlino per studiare composizione con Friedrich Kiel e Heinrich Urbano. Nel 1884 si trasferì a Vienna, dove ha studiato con Teodor Leszetycki. È stato a Vienna, che ha fatto il suo debutto musicale nel 1887.

Ha presto guadagnato grande popolarità le sue successive apparizioni a Parigi nel 1889 e a Londra nel 1890) sono stati grandi successi. La sua tecnica brillante e ha dato a una folla di ammiratori, che ha ampliato la fame, in modo che il prossimo anno, e ha avuto unaccoglienza trionfale in Stati Uniti damerica. Il suo nome divenne ben presto sinonimo di mago della tastiera, e il pubblico era in piedi. La sua posizione di Primo ministro della Polonia, reso ancora più emozionante nella sua carriera.

Data linusuale coincidenza di essere un pianista di successo e, allo stesso tempo, un politico importante, Paderewski è stata adottata anche per esempio il filosofo Saul Kripke. Nel suo "Un Puzzle su Fede", Kripke mette in luce che il nome può essere fatto in diversi modi, dando luogo ad affermazioni apparentemente contraddittorie, e producendo un paradosso intralinguistico relativa al report di larmadio.

Nel 1899 sposò la Baronessa de Rosen, e si occupò anche della composizione di diversi pezzi per pianoforte. Nel 1901 la sua opera Manru è stata eseguita con successo condotta da Ernst von Schuch alla Semperoper di Dresda. Egli è stato anche coinvolto nel sociale e donato alla città di Cracovia, nel 1910, il monumento alla Battaglia di Grunwald. Nel 1913 si trasferì negli Stati Uniti.

Durante la prima guerra mondiale, Paderewski divenne un membro attivo del Comitato nazionale polacco a Parigi, che è stato subito accettato dalla intesa come rappresentante del polacco. Egli divenne il portavoce dellorganizzazione, e presto si formarono altre organizzazioni sociali e politiche a Londra. Nellaprile del 1918, che ha incontrato a New York con i rappresentanti dellamerican Jewish Committee, tra cui Louis Marshall, in un tentativo di mediare un accordo tra il gruppo di israeliti che hanno sostenuto le ambizioni territoriali dei poli, in cambio di un riconoscimento di pari diritti per gli ebrei. In ogni caso, era chiaro che nessun piano ha incontrato entrambi i gruppi.

Alla fine della guerra, con il destino di Poznań sono ancora indeciso, e la questione della grande Polonia) ancora indeciso, Paderewski visitato Poznań. Dopo il suo discorso pubblico il 27 dicembre 1918, il polacco abitanti di Poznań ha iniziato una sollevazione militare contro la Germania, chiamata la grande insurrezione polacca.

Nel 1919, nella nuova Polonia indipendente, Paderewski divenne Primo ministro e ministro degli affari Esteri e ha rappresentato la nazione alla Conferenza di pace di Parigi. Nellestate dello stesso anno, ha firmato il Trattato di Versailles, che restaurò i territori della grande Polonia e Pomerania in giro per la città di Danzica.

Anche se questo non era quello che è stato richiesto dai delegati del polacco, questi territori costituito il nucleo della restaurata stato polacco.

Dopo essere stato abbandonato da molti dei suoi sostenitori politici, il 4 dicembre 1919, Paderewski ha dato Piłsudski una lettera di dimissioni, e divenne ambasciatore polacco alla Lega delle Nazioni.

Nel 1922 si ritirò dalla politica attiva e tornò alla sua vita musicale. Il suo primo concerto dopo il lungo raggio politica, si è tenuto alla Carnegie Hall ed è stato un successo clamoroso. Si trasferisce presto a Morges, in Svizzera. Dopo il colpo di stato di Józef Piłsudski, nel 1926, Paderewski divenne un membro attivo dellopposizione. Nel 1936, nella sua villa, una coalizione di membri dellopposizione, è stato soprannominato il Fronte a Morges, dal nome del villaggio.

Nel 1937 partecipa al film la fiamma Ardente, la riproduzione di se stesso.

Dopo lInvasione della Polonia nel 1939, Paderewski ritornò alla vita pubblica. Nel 1940 divenne il capo della Nazionale polacca del Consiglio, un parlamento polacco in esilio a Londra. Lartista, alletà di ottanta ricostituito la sua polacco Fondo di Sollievo e ha dato numerosi concerti per raccogliere fondi da destinare alla causa della polonia. In aggiunta al suo tour di concerti, Paderewski era un oratore molto ammirato per il suo spirito, ed è stato spesso citato. Egli è stato introdotto per un giocatore di polo, con le parole: "Si sono famosi nel vostro campo, nonostante il fatto che essi sono molto diversi. "Non è così diverso", replicò Paderewski. "Lei è una cara anima che gioca a polo, ed io sono un povero polacco che gioca lui gioca senza accompagnamento."

In un altro incidente, Paderewski una volta ricordato, "ho stabilito un certo standard di comportamento, che, durante il mio modo di suonare, senza la possibilità di parlare. Quando qualcuno inizia a parlare, io smetta di giocare e dire

Anche gli utenti hanno cercato:

ignacy paderewski, accademici polacchi. ignacy paderewski,

Dizionario

Traduzione