★ Imperatorskij voenno-vozdušnyj flot - aviatori polacchi ..

                                     

★ Imperatorskij voenno-vozdušnyj flot

Il Imperatorskij voenno-vozdušnyj flot era laeronautica militare dellimpero russo. Fondata nel 1912, ha lavorato nel corso della prima guerra mondiale e poi si sciolse nel 1917, dopo la caduta dellimpero e lo scoppio della guerra civile russa.

                                     

1.1. Storia. Preludio. (Prelude)

Le sue origini risalgono al 1880 con i progetti dei pionieri in russo Nikolai Ivanovich Kibalčič e Alexander Mozhaysky. Negli anni 1890 laviazione è stato rinnovato da Konstantin Ėduardovič Ciolkovskij.

Tra il 1902 e il 1903 http imperiale russa utilizzati palloni durante le esercitazioni militari nel distretto militare di Kiev per la ricognizione e coordinamento di fuoco di artiglieria. La compagnia di aviazione Отдельная воздухоплавательная рота passò sotto il comando del colonnello A. M. Kovanko.

Nel 1904 venne fondato il primo Istituto di aerodinamica nel mondo Аэродинамический институт da Nikolaj Egorovič Zhukovsky per Železnodorožnyj nei pressi di Mosca.

Un battaglione di aeronautica учебный Восточно-Сибирский воздухоплавательный батальон partecipato alla guerra russo-giapponese.

Nel 1910, gli ufficiali sono stati inviati a Francia in treno come piloti, nel frattempo, http russo acquisite in aereo, i francesi e gli inglesi cominciarono a formarsi i primi piloti: la prima scuola di volo è stato aperto a Gatčina estate del 1910, mentre la seconda a Sebastopoli autunno del 1910.

E stato costruito un biplano a San Pietroburgo, che sarà utilizzato per le osservazioni, ma ha partecipato al concorso con un "Farman" dai francesi nel 1911 e non è mai entrato in servizio.

                                     

1.2. Storia. Nascita. (Birth)

Il 12 agosto 1912 laeronautica militare imperiale è stata formata, e la separazione dallesercito.

Durante la prima guerra balcanica, la arruolato aeronautica esercito bulgaro erano composte da 10 volontari, 4 piloti e 6 tecnici, comandato da S. Schetinin.

Nel 1913, Igor Ivanovich Sikorskij costruito il primo biplano di quattro motori, il Sikorsky Russky, e il famoso bomber, il Sikorsky Ilya Muromets.

Nello stesso anno, Dmitri Pavlovich Grigorovič costruito idrovolanti di tipo "M" per la Marina imperiale di russia.

Nel 1914 laviatore polacco Jan Nagórski fatto un volo nellArtico in cerca di spedizione perduta dellesploratore Georgiy Jakovlevič Sedov.

                                     

1.3. Storia. La prima guerra mondiale. (The first world war)

Allinizio della Grande Guerra, laeronautica militare dellimpero russo era seconda solo a quella francese di 263 aerei e 14 dirigibili, anche se la maggior parte dei piani sono obsoleti per essere di effettiva utilità.

Dopo linizio della guerra, i piloti sono stati riarmati con la Mauser C96 da 7.63 × 25 mm per pistole semi-automatiche tedesche erano più efficaci di revolver standard Nagant M1895 da 7.62 mm. Alcuni piloti erano armati di carabine.

Inizialmente, la Russia laviazione solo per la ricognizione e coordinamento di fuoco di artiglieria. Più tardi, alcuni aerei erano armati con fléchette acciaio per attaccare bersagli a terra. Infine, i piani sono stati dotati di bombe aeree.

L 8 settembre 1914, il pilota di Pëtr Nesterov effettuato il primo sbattendo aereo nella storia dellaviazione. Più tardi, il tenente Vyacheslav Tkachov è diventato il primo pilota russo che abbattuto un aereo sparando al nemico pilota.

Nel dicembre del 1914, una squadra di 10 bombardieri Ilya Muromets è stata formata per affrontare http imperiale tedesco e impero austro-ungarico.

Il 17 gennaio 1915 il Ministero della Guerra, impero russo ordinò di braccio piani con Madsen da 7.62 × 54 mm R e Lewis con proiettili.303 British

Nel marzo del 1915, è stato istituito laviazione navale. La marina imperiale russa ha ricevuto due navi e sei idrovolanti una nave a vapore "Император Николай" che è stato convertito in una portaerei per cinque barche volanti M-5 e un incrociatore, "Алмаз", che è stato ricostruito e trasformato in un idrovolante. Laviazione navale non matureranno nellaeronautica, ma è diventato parte della Flotta del Mar Nero.

31 marzo 1915, il pilota Aleksandr Aleksandrovič Kazakov fatto una sbattendo utilizzando un Morane-Saulnier G come un proiettile.

Nellestate del 1915 la Molotov-bottiglie di vetro contenenti una miscela infiammabile della benzina e del combustibile di petrolio sono stati utilizzati dai piloti per attaccare bersagli a terra.

Nel 1915 laeronautica militare imperiale è stata presentata direttamente alla Stavka quartier generale del comandante-in-capo.

Nel 1916, la dimensione e la forza dellaviazione navale in aumento, e la flotta del Mar Nero ha avuto due idrovolanti "Император Николай La" e "Император Александр Il" fino a 14 idrovolanti M-9.

Durante la prima guerra mondiale, 269 aviatori russi sono stati premiati con le decorazioni militari di San Giorgio Spada doro coraggio, Ordine di San Giorgio e la Croce di San Giorgio, 5 piloti, è stato insignito della Legione donore, 2 aviatori ricevuto la Croce Militare, gli altri 2 piloti a evadere lordine, warwick bianco e gli altri sono stati premiati con medaglie e 26 piloti diventato assi dellaviazione della Russia. Il pilota russo di maggior successo è stata quella di Alexander Alexandrovich Kazakov, che ha girato in calo del 20 aerei nemici.

Tuttavia, dato lesito della guerra sul Fronte orientale, e per il crollo economico, la produzione di aeromobili è stata significativamente ridotta rispetto allImpero tedesco.

Dopo la Rivoluzione di febbraio laeronautica militare imperiale è stata nuovamente rinnovata, ma dopo la Rivoluzione dottobre sciolto: la maggior parte dellaereo è diventato il nucleo dellAeronautica militare urss accordo, i rimanenti entrato nellesercito Bianco.



                                     

2. Suddivisioni dellAeronautica militare imperiale. (Subdivisions dellAeronautica military imperial)

Nel corso della Guerra, i distaccamenti aerei sono stati raggruppati in battaglioni:

  • Il 1 ° Battaglione, Piano 1-я боевая авіаціонная группа: formato il 9 agosto 1916 incluso.
  • 4 ° Distaccamento di Piano 4-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • 2 ° Distaccamento di Piano 2-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • 19 Distaccamento di Piano 19-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • 3 ° Distaccamento Aereo 3-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • 8 il Distacco Aereo 8-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • 2 ° Battaglione del Piano 2-я боевая авіаціонная группа: fondato nellaprile del 1917 incluso.
  • 4 ° Distaccamento di Piano 4-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • 11 Distacco Piano 11-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • 3 ° Battaglione Aereo 3-я боевая авіаціонная группа: fondato nellaprile del 1917 incluso.
  • 22 Distacco Piano 22-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • 1 Distaccamento di Piano 1-й корпусной авіаціонный отрядъ.
  • Il 15 Distacco di Aerei da Caccia 15-й авіаціонный отрядъ истребителей.
  • 14 Distacco, Aereo da Caccia 14-й авіаціонный отрядъ истребителей.
  • 4 ° Battaglione di Piano 4-я боевая авіаціонная группа: costituita nel giugno del 1917 incluso.
  • Il 13 Distacco di Aerei da Caccia 13-й авіаціонный отрядъ истребителей.
  • 5 ° Distaccamento Aereo da Caccia 5-й авіаціонный отрядъ истребителей.
  • 7 il Distacco di Aerei da Caccia 7-й авіаціонный отрядъ истребителей.
  • 5 ° Battaglione, Piano 5-я боевая авіаціонная группа: progettato per lagosto del 1917, mai imposta, deve includere.
  • 2 ° Distaccamento Aereo da Caccia 2-й авіаціонный отрядъ истребителей.
  • 6 il Distacco di Aerei da Caccia 6-й авіаціонный отрядъ истребителей.
                                     

3. Problemi di produzione e di manutenzione. (Problems of production and maintenance)

Anche se sono stati necessari per limpero russo innumerevoli aerei, solo circa 5.600 di loro sono state prodotte prima dellottobre 1917.

Questo era dovuto al fatto che il russo a causa della sua arretratezza non è mai stato in grado di soddisfare la domanda di aerei e non sono mai state prodotte motori e telai in numero sufficiente per la guerra, quindi, il governo li, importati principalmente da Francia e Gran Bretagna. La produzione di aerei superato leggermente che dellAustria-Ungheria, che ha prodotto circa 5.000 aeromobili e motori di 4.000 tra il 1914 e il 1918, mentre era molto scarsa rispetto ai 20.000 aereo e 38.000 motori prodotti in Italia e più di 45.000 velivoli prodotti in Germania. Oltre ai problemi di produzione è stato molto difficile per tenerli in volo e di ottenere tempestivamente, di conseguenza, i piloti sono di fronte a una cronica carenza di aeromobili per un estremamente grande e la Marina militare era quello di volare il più possibile legacy aerei contro aerei nemici più efficiente. Il risultato è stato che laereo ormai superato rimasto in servizio, alcuni dei primi in linea e altri che non avrebbe dovuto volare. Un rapporto del Dipartimento della Guerra americana del 24 agosto 1916 dichiarato che la maggior parte degli aerei russi, non poteva volare, a causa della mancanza di una buona struttura con armamento da parte di uomini non addestrati. La mancanza di parti di ricambio indotto il driver per installare sistemi di accensione per i motori non è costruita per questo scopo.

                                     

4. Aerei. (Aircraft)

Caccia. (Hunting)

  • Morane-Saulnier Type I.
  • Nieuport 11.
  • Morane-Saulnier Type H.
  • Nieuport 12.
  • SPAD A. 2.
  • Nieuport 10.
  • Nieuport 24.
  • Nieuport 21.
  • Nieuport 17.
  • SPAD S. VII. (SPAD S. VII)
  • Nieuport 16.
  • Sikorsky S-20.
  • Morane-Saulnier Type L.
  • Sopwith Triplane.
  • Morane-Saulnier Type N.
  • Morane-Saulnier Type V.
  • Nieuport 27.

Ricognizione. (Reconnaissance)

  • Grigorovich M-5.
  • Lebed XII.
  • Grigorovich M-15.
  • Lebed XI.
  • Anatra DS. (Duck DS)
  • Sopwith Tabloid.
  • Anatra D. (Duck D)
  • Sopwith 1½ Strutter.
  • FBA Tipo Un. (FBA Type A)
  • Morane-Saulnier Type G.
  • Nieuport IV.
  • Morane-Saulnier Type P.


Anche gli utenti hanno cercato:

imperatorskij voenno-vozdušnyj flot, aviatori polacchi. imperatorskij voenno-vozdušnyj flot,

Dizionario

Traduzione