★ Metodo DHondt - matematici sloveni ..

                                     

★ Metodo DHondt

Il metodo DHondt, inventato e descritto per la prima volta dallo studioso belga Victor DHondt nel 1878, è un metodo matematico per laccantonamento dei seggi nei sistemi elettorali che utilizzano il metodo proporzionale.

Questo sistema richiede che si divide il totale dei voti di ogni lista per 1, 2, 3, 4, 5. fino al numero di seggi da assegnare nel collegio, e di assegnare i posti disponibili in base ai risultati in ordine decrescente. Il sistema, progettato da lui, è trattata nel libro, Système pratique et raisonné de représentation proportionnelle, pubblicato a Bruxelles.

Questo metodo è stato adottato in numerosi Paesi, tra cui 13 dei 28 stati membri dellunione europea, Svizzera, Turchia, Israele, e, anche se alterato, anche nella Repubblica di San Marino.

In Italia è stato utilizzato per lelezione dei Senatori della Repubblica, fino al 1992, e per le elezioni provinciali, ed è ancora usato per le elezioni comunali per lassegnazione dei seggi in consiglio. Il metodo è utilizzato per le elezioni della Città metropolitana.

                                     

1. Un esempio teorico semplificato. (A theoretical example simplified)

Elezioni per il Parlamento europeo, composto di 8 posti a sedere è di cinque parti. I risultati delle elezioni sono i seguenti:

  • Elenco: 1520 preferenze. (List: 1520 preferences)
  • Elenco D: 2900 preferenze.
  • Elenco C: 3840 preferenze.
  • Voti validi: 17800 carte.
  • Elenco B: 4490 preferenze.
  • Lista: 5050 preferenze. (List: 5050 preferences)

Lapplicazione del metodo DHondt prevede la formazione di un tavolo in cui si dividono i voti ottenuti dalle varie parti, per un numero crescente di un impianto, fino allidentificazione ordine decrescente del numero di posti disponibili nellesempio, i numeri divisori dovrebbe essere sufficiente per ottenere i risultati desiderati:

Sono quindi evidenziato, come nella tabella di cui sopra, gli otto più alto numero di persone presenti nella stessa tabella, otto membri da eleggere. Per ogni casella evidenziata in grassetto corrisponde a un candidato eletto. Il Parlamento sarà quindi composto da:

  • 2 i membri del gruppo B.
  • 2 i membri del partito C.
  • 1 deputato del partito D.
  • 0 i membri del partito E.
  • 3 i membri del partito.

Se ci sono due rapporti sono uguali, si dovrebbe assegnare un vice per entrambe le parti.

                                     

2. Formule. (Formulas)

Quando tutte le schede sono state contate, abbiamo s seggi da assegnare a p parti. Si costruisce una tabella di dimensione s x p nellesempio s righe e p colonne, in cui ogni cella contiene un quoziente è dato da:

quoz = V s + 1 {\displaystyle {\text{quoz}}={\frac {V}{s+1}}}
  • V è il numero totale dei voti ricevuti da parte di p.
  • S è il numero di seggi assegnati al partito. Il valore iniziale di s è 0 per tutti i partiti.

I rapporti sono tutti arrotondati.

                                     

3. Proporzione approssimativa secondo DHondt. (Proportion approximate according to DHondt)

Il metodo DHondt approssima la proporzionalità riducendo al minimo il rapporto più alto tra i sedili / voti tra tutti i partiti. Questo rapporto, che è anche conosciuto come il rapporto tra il beneficio. Per il partito p ∈ { 1., P } {\displaystyle p\in \{1,\dots,P\}}, dove P {\displaystyle P} è il numero totale di parti, il rapporto di vantaggio

a p = s p v p, {\displaystyle a_{p}={\frac {s_{p}}{v_{p}}},}

dove

s p {\displaystyle s_{p}} – la quota di seggi del partito p {\displaystyle p}, s p ∈,\sum _{p}\,r_{p}=\pi ^{*}}.

Altri metodi ben noti, come Metodo Sainte-Lague, non minimizzare la quantità. Invece, questi metodi di minimizzare altri indici di sproporzionalità.

Per vedere come funziona, continuiamo con lesempio delle cinque parti. A preso il 28.4% dei voti, B 25.2%, In C 21.6%, D il 16.3% e 8.5%. Il metodo DHondt ha assegnato Al 37.5% dei voti, B: 25% C 25% e 0%. La proporzione del beneficio è 1.32, B è pari a 0.99, (C 1.16, D 0.77 E 0. Pertanto, la frazione del totale dei voti residui di 1 - 1 / 1.32 = 0.24, o 24%. I voti residui sono pari a 0%, B 6.3%, C 2.7% D Del 6.8% E 8.5%. Voti rappresentati sono il 28.4%, B 18.9% C Il 18.9%, D 9.5% E 0%. La tabella seguente mostra questo.

Anche gli utenti hanno cercato:

metodo dhondt, matematici sloveni. metodo dhondt, metodo d'hondt,

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →