★ Abbazia territoriale di Wettingen-Mehrerau - religiosi sloveni ..

                                     

★ Abbazia territoriale di Wettingen-Mehrerau

L abbazia territoriale di Wettingen-Mehrerau è una sede della Chiesa cattolica in Austria immediatamente soggetta alla Santa sede. Nel 2016, contati 205 battezzato 254 abitanti. È dritto dallabate Vinzenz Wohlwend, O. Cist.

                                     

1. Territorio. (Territory)

Il territorio comprende labbazia di Mehrerau, e il priorato di birnau wallfahrtskirche, che si trovano presso la città di Bregenz, nello stato federale austriaco del Vorarlberg.

                                     

2.1. Storia. Abbazia di Mehrerau. (The abbey of Mehrerau)

Il primo monastero di Mehrerau è stata fondata da san Colombano, che, venendo da Luxeuil, egli dimora in luoghi dellabbazia per il 611 e costruito un monastero sul modello di quella di Luxeuil. Un monastero è stato fondato nelle vicinanze.

Poco è noto circa la vita del monastero, dalla sua fondazione fino al 1079, quando il monastero fu riformato dal monaco Gottfried, inviato dallabate William di Hirsau, ed è stata introdotta la regola di san. Benedetto.

Tra 1097 1098 labbazia fu ricostruita da il conte Ulrico di Bregenz, che divenne il protettore, e fu ripopolato da monaci provenienti dallabbazia di Petershausen, vicino a Costanza.

Nel XII e XIII secolo labbazia acquisisce una grande proprietà terriera, a metà del XVI secolo aveva il diritto di patronato over 65 parrocchie.

Durante la riforma protestante abbazia è rimasta una roccaforte del cattolicesimo nel Vorarlberg. In particolare Ulrich Mötz, che divenne poi abate, ha esercitato una grande influenza nella foresta di Bregenz, a predicare contro i nuovi istituti introdotti dai protestanti.

Durante la Guerra dei trentanni abbazia subì la devastazione nelle mani degli Svedesi, che hanno presentato le truppe e ha chiesto i soldi, derubato, abbazia di quasi tutte le sue pensioni. Nonostante questo, labbazia spesso offerto un free haven religiosi espulsi dalla Germania e dalla Svizzera.

Nel XVIII secolo labbazia aveva già recuperato la sua antica prosperità. Nel 1738, è stata completata la ricostruzione della chiesa e gli edifici monastici furono costruiti tra il 1774 e il 1781.

Lesistenza di Mehrerau è stato minacciato, così come quella di altre fondazioni religiose, dallambizione dellimperatore Giuseppe II. Labate, Benedetto è riuscito a ottenere il ritiro del decreto imperiale di repressione, che era già stato firmato.

Con il trattato di Presburgo del 1805, il Vorarlberg, è stato ceduto con la Baviera, che con il Reichsdeputationshauptschluss aveva già secolarizzata tutte le sue case religiose tra il 1802 e il 1803. Le autorità bavaresi ha scritto linventario dei beni dellabbazia nellaprile del 1806. Abbazia come un ultimo tentativo di salvare se stesso offrì di diventare una scuola magistrale, ma il governo bavarese ha respinto lofferta e sciolse abbazia, con effetto dal 1 settembre 1806. I monaci furono cacciati e la preziosa biblioteca, è stato disperso, una parte dei libri è stato immediatamente bruciata. I boschi e i campi di proprietà dellabbazia sono stati confiscati dallo Stato.

Nel febbraio del 1807 la chiesa è stata chiusa e gli altri edifici sono stati venduti allasta. Tra il 1808 e il 1809 la chiesa fu demolita e il materiale da costruzione è stato riutilizzato nella costruzione del porto del lago di Lindau.

                                     

2.2. Storia. Wettingen-Mehrerau

Nel 1814, Vorarlberg, è tornato allAustria e gli edifici che sono rimasti avuto vari usi fino a quando nel 1853 sono stati acquistati, con il permesso dellimperatore Francesco Giuseppe, dallabate di Wettingen, in cui labbazia cistercense fu soppressa dal cantone di Argovia, nel 1841, e per tredici anni, ha cercato un nuovo posto in cui stabilirsi.

Il 18 ottobre 1854 abbazia cistercense di Wettingen-Mehrerau formalmente è stata restaurata. Nello stesso anno è stata avviata una scuola monastica. Gli edifici monastici furono estese, e nel 1859 fu costruita una nuova chiesa in stile neo gotico. Di particolare interesse è il monumento funebre del cardinale Joseph Hergenröther, che ha voluto essere sepolto.

Nella seconda metà del XIX secolo labbazia di Wettingen-Mehrerau avuto un ruolo importante nel rilancio dellordine cistercense. Inizialmente è stato parte della Congregazione per la svizzera ordine, quindi laustriaco. Nel 1888, insieme con labbazia di Marienstatt lasciato la Congregazione dellaustria, e costituì la Congregazione di Mehrerau, che dipendeva da nuovi insediamenti di Stična in Slovenia, e Mogila in Polonia.

Nel 1919, abbazia comprato il santuario di birnau wallfahrtskirche e il vicino castello di Maurach ne ha fatto un priorato. A Mehrerau la comunità monastica gestisce il "Collegium Bernardi", una scuola secondaria con annesso convitto. Fino a pochi anni fa, inoltre, gestito una casa di cura.

Labate ha il titolo di abate di Wettingen e prima di Mehrerau. Egli, inoltre, dipendono da diversi monasteri femminili in Svizzera.



                                     

3. Cronotassi degli abati

  • Anselmo van der Linde, O. Cist. 18 febbraio 2009 - 1 agosto 2018 scarica.
  • Agostino Stöckli, O. Cist. † 2 dicembre 1895 - 1902.
  • Christof Silberysen O. Cist. †.
  • Heinrich Suso Lorenz Groner, O. Cist. D. 22 settembre 1949, è riuscito - 7 agosto 1968, è morto.
  • Mauro Kalkum, O. Cist. † 1878 - 1893.
  • Cassiano Otto Lauterer O. Cist. 19 agosto 1968 - gennaio 29, 2009 in pensione.
  • Cassiano Haid, O. Cist.† 16 agosto 1917 - settembre 22, 1949 defunto.
  • Volker von Fulach, O. Cist. †.
  • Eugenio Notz, O. Cist. † 17 febbraio 1903 - 1918 deceduto.
  • Vinzenz Wohlwend, O. Cist. Il 1 ° agosto 2018 - 23 novembre, 2018 nominato abate e amministratore apostolico di.
  • Leopoldo Höchle, O. Cist. † 1854 - 1864.
  • Franz Baumgartner, O. Cist. † 1721.
  • Martin Reimann, O. Cist. † 1864 - 1878.
  • Laurentius Wocher, O. Cist. † 1893 - 1895.
  • Vinzenz Wohlwend, O. Cist., dal 23 novembre 2018.

Anche gli utenti hanno cercato:

abbazia territoriale di wettingen-mehrerau,

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →