★ Nazionale di calcio della Serbia - medici jugoslavi ..

                                     

★ Nazionale di calcio della Serbia

La squadra nazionale di calcio della Serbia è il rappresentante della nazionale di calcio della Serbia. È posto sotto legida della Fudbalski savez Srbije la Federazione di calcio della serbia. Disputa le gare interne il più importante Stadio Rajko Mitić, noto anche come il Marakana Stadio Partizan di Belgrado o in alternativa alla Stadio Karadorde a Novi Sad.

Il nazionale serbo ha le sue origini nella nazionale jugoslava, formando dalla disciolta Federazione di calcio della Serbia e Montenegro e rappresentano solo la Serbia dal 28 giugno 2006. È considerato sia dalla UEFA e dalla FIFA come unica erede della Jugoslavia.

Occupa il 29 ° posizione nella Classifica FIFA.

                                     

1.1. Storia. Gli anni della Jugoslavia. (The years of Yugoslavia)

Dal 1920 al 1992, è stato attivo nella squadra Nazionale di calcio della Jugoslavia chiamato la squadra Nazionale di calcio del Regno dei Serbi, Croati e Sloveni, fino al 1929, come rappresentante del Regno dei Serbi, Croati e Sloveni, fino al 1929, il Regno di Jugoslavia fino al 1941, e la Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia fino al 1992. In quellarco di tempo esisteva, quindi, un unica Nazionale che ha rappresentato lentità politiche che comprendeva gli attuali Stati di Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Serbia, Montenegro, Kosovo e Macedonia del Nord.

                                     

1.2. Storia. La nuova Jugoslavia. (The new Yugoslavia)

Nel 1992 nasce la nuova squadra Nazionale di calcio della Jugoslavia, il rappresentante della Repubblica Federale di Jugoslavia, tra cui oggi gli Stati di Serbia e Montenegro. Non confondere la nuova Nazionale con la squadra Nazionale di calcio della Jugoslavia soppresso nello stesso anno.

La nuova squadra Nazionale di calcio della Jugoslavia, anche se è stata fondata nel 1992, non gioca una partita ufficiale prima del 23 dicembre 1994, quando è stato sconfitto in amichevole 2-0 dal Brasile. La jugoslavia non poteva giocare la qualificazione del Campionato mondiale di calcio 1994 negli Stati Uniti, a causa delle sanzioni internazionali applicate dalla FIFA, come pure dalla UEFA per il Campionato europeo di calcio 1996 in Inghilterra, le sanzioni a causa del conflitto nei Balcani. Con questo nome, che è stato mantenuto fino al 2003 ha partecipato al Campionato del mondo 1998 e il Campionato europeo nel 2000.

Ha cominciato nel Gruppo F del Campionato e il 1998 coppa del mondo battendo liran 1-0, nelle prossime due partite di giro pareggiano con la Germania 2-2 dopo essere stato in vantaggio per 2-0, e sconfitto 1-0 contro gli Stati Uniti, hanno avuto accesso ai quarti di finale, dove fu sconfitto per 2-1 lOlanda, e subito la seconda rete al 90 ° minuto di gioco ed è stata così eliminata.

Nel Gruppo C del Campionato europeo nel 2000, essendo la prima gara 3-3 con la Slovenia, il calo di tre gol, vincendo la partita per 1-0 con la Norvegia e ha perso 4-3 con la Spagna, la sofferenza prima del 90° a sinistra e poi la rete della sconfitta nei minuti finali di recupero, grazie a questi risultati è riuscito a passare il turno, ma i quarti di finale è stato costretto ad arrendersi a un 6-1 per i paesi Bassi.

                                     

1.3. Storia. Serbia e Montenegro. (Serbia and Montenegro)

Nel 2002, il Parlamento federale a Belgrado, è stato raggiunto un accordo per la ristrutturazione della Federazione che attenuasse lo legami tra la Serbia e il Montenegro: Stato cambiato da una federazione ad una confederazione. Il Parlamento ha deciso di cambiare il nome dello Stato, che divenne lUnione Statale di Serbia e Montenegro. Il cambiamento è diventata esecutiva il 4 gennaio 2003, e anche la Federazione calcio ha cambiato il suo nome alla Federazione di calcio della Serbia e Montenegro e, di conseguenza, ha cambiato il nome della squadra Nazionale, che è diventato il N azionale di calcio della Serbia e Montenegro. La squadra Nazionale mantenne il nome di Serbia e Montenegro fino al 2006, e sotto che nome hanno partecipato al Campionato del mondo 2006.

Il 21 maggio 2006 il Montenegro è stato approvato in un referendum per lindipendenza dalla Serbia, che segna la fine dellUnione Statale di Serbia e Montenegro, la divisione effettiva avvenne il 3 giugno dello stesso anno, con la cessazione dellesistenza di Serbia e Montenegro e la creazione di Serbia e Montenegro come ununità a stato distinto. Nonostante questo, la Serbia e il Montenegro ha deciso temporaneamente di mantenere un unico livello Nazionale, in modo da essere in grado di partecipare al Campionato del mondo 2006: il Nazionale serbo-montenegrina è stata eliminata al primo turno, in cui ha perso tutti e tre i giochi di gruppo: il primo ha perso per 1-0 contro lOlanda, poi fu sconfitto 6-0 dallArgentina e, infine, è stato sconfitto in rimonta dalla Costa dAvorio per 3-2.

Il cambiamento del nome ufficiale ha avuto luogo il 28 giugno 2006, in seguito alla nascita della squadra Nazionale di calcio del Montenegro come una auto-selezione. Il Nazionale serbo-montenegrina fin qui descritto, poi ha preso il nome attuale della squadra Nazionale di calcio della Serbia, che rappresenta solo la Serbia. La FIFA considera la nazionale della serbia come unica erede la nazionale serbo-montenegrina, come nella Costituzione della Serbia e Montenegro è stato previsto che nel caso in cui il Montenegro ha ottenuto lindipendenza, solo la Serbia sarebbe stata considerata come lunico erede della squadra nazionale di Serbia e Montenegro.



                                     

1.4. Storia. Serbia dal 2006 ai giorni nostri. (Serbia since 2006 to our days)

La squadra Nazionale di calcio della Serbia iniziato, ufficialmente, in campo internazionale, il 18 agosto 2006 incontro amichevole giocato a Uherské Hradiště e ha vinto 3-1 contro la Repubblica ceca, e ha fatto il suo debutto nelle gare allinterno del Stadion Crvena Zvezda Belgrado, in una partita valida per le qualificazioni ai Campionati europei del 2008 ha vinto per 1-0 contro il lAzerbaijan. Il nazionale serbo ha terminato al terzo posto nel girone di qualificazione per Euro 2008, con tre punti dal Portogallo, e non si è qualificato per la finale. Nel torneo di qualificazione per il Campionato del mondo di calcio 2010, la nazionale serba, è inserita nel Gruppo 7, perso 2-1 contro la Francia, il 10 settembre 2008, ma è poi qualificata vincendo il loro girone con 22 punti e costringendo la portano a 21 punti, i play-off.

                                     

1.5. Storia. Coppa Del Mondo Fifa Sud Africa 2010. (Fifa World Cup 2010 South Africa)

Nelle fasi finali della coppa del Mondo fifa 2010 giocato in sud Africa, il primo luogo che la nazionale di Serbia ha partecipato con il nuovo nome, la squadra allenata da Radomir Antić è eliminata al primo turno, dopo essere rimasto in dieci uomini, e di aver subito la sconfitta per 1-0 su calcio di rigore allesordio contro il Ghana e Serbia batte con lo stesso punteggio in Germania, anche grazie al portiere Vladimir Stojković che para un altro rigore assegnato contro la squadra serba, ma nel terzo incontro della nazionale serba è stato sconfitto per 2-1 in australia e non può accedere al turno successivo.

                                     

1.6. Storia. Qualificazioni Europei 2012. (Qualifying-European 2012)

Ottobre 12, 2010 una frangia di tifosi, i serbi si è resa protagonista di un grave episodio di vandalismo. Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova, dove la Serbia è in procinto di affrontare litalia in una partita di qualificazione per euro 2012, lultra serbi ha iniziato a lanciare bombe di fumo verso il terreno di gioco, la rottura di una rete di protezione e di alcune vetrate. Larbitro ha inizialmente posticipato linizio della gara, mentre il capitano Dejan Stanković ha cercato di calmare i loro fan, quando sembrava che gli ospiti si erano calmate larbitro ha fischiato il calcio di inizio, ma è stato costretto a interrompere la partita dopo 6 minuti, a causa di altri fumogeni lanciati in campo. LUEFA ha punito la Serbia, con lperde 3-0. Successivamente, il nazionale serbo è arrivato terzo nel gruppo dietro allItalia e allEstonia, e non si è qualificato per le fasi finali del Campionato europeo di calcio 2012 in Polonia e Ucraina.



                                     

1.7. Storia. Qualificazioni Alla Coppa Del Mondo 2014. (Qualifications To The 2014 World Cup)

Il 26 maggio 2012 Siniša Mihajlović ha fatto il suo debutto sulla panchina della Serbia in unaltra amichevole giocato allAFG Arena di San Gallo, in Svizzera, perdendo per 2-0 contro la Spagna. Le qualificazioni per il Campionato del mondo di calcio 2014, la Serbia è collocata nel Gruppo con il Belgio, Croazia, Scozia, Galles e Macedonia, ex repubblica jugoslava e ha finito il turno in terza posizione con 14 punti, dietro il Belgio, 26, Croazia e 17, di essere eliminati dalla fase finale della coppa del mondo in Brasile dopo una frenetica gara di ritorno contro i rivali Croazia, terminata 1-1. Alla fine del 2013, Siniša Mihajlović, lascerà la guida della nazionale serba, che sostituirà linterim Ljubinko Drulović, ma nel mese di luglio 2014, la Federazione di calcio della Serbia FSS ha annunciato che lolandese Dick Advocaat sarebbe diventato il nuovo allenatore della squadra Nazionale.



                                     

1.8. Storia. Qualificazioni Euro 2016. (Qualifications Euro 2016)

Le qualificazioni per Euro 2016, la Serbia è nel Gruppo I con il Portogallo, Danimarca, Armenia e Albania. Nel secondo match di qualificazione per il campionato europeo, in data 14 ottobre 2014 Serbia soddisfi lAlbania presso lo Stadion Partizana a Belgrado, ma dopo 41 minuti larbitro sospendere la gara a seguito di volo a terra, e un drone con una bandiera nazionalista albanese, dopo di che è stata strappata dal difensore serbo Stefan Mitrović seguita la reazione dei giocatori albanesi e un caos generale, con il lancio di petardi, fumogeni, bombe e invasione di campo da parte di tifosi della serbia, fino alla sospensione definitiva della partita per motivi di sicurezza, mentre il risultato era ancora di 0-0. Quando larbitro decide di riprendere la gara i giocatori albanesi si rifiutano di tornare al campo in cui la Serbia è in attesa di riprendere il gioco. Il gioco è stato segnalato alla Commissione Disciplinare dellUEFA. Ottobre 24, 2014 lUEFA dà la Serbia vince 3-0 in tabella sullAlbania, ma è unoffesa alla Serbia i tre punti con un calcio di rigore nel secondo turno del Gruppo I e due turni per andare a porte chiuse, oltre ai due federazioni è stato imposto unammenda di 100.000 euro per gli eventi che ha avuto luogo presso lo Stadio Partizana a Belgrado durante Serbia-Albania. Nei successivi appelli delle due federazioni saranno respinti dalla Commissione di ricorso al dellUEFA, fino al 10 luglio 2015, la Corte di Arbitrato per lo Sport, con sede a Losanna, annulla la sentenza dellUEFA del 24 ottobre 2014, penalizzando la Serbia sei punti e la concessione di allAlbania la vittoria a tavolino per 3-0, mettendo a repentaglio la qualificazione per il campionato europeo di Francia 2016. LAlbania anche avere fortuna, dopo la vittoria al tavolo è decisivo per le qualificazioni a danno dei serbi.

Nel frattempo, dopo la sconfitta nella terza partita di qualificazione con la Danimarca allo Stadio Partizan di Belgrado, gara disputata a porte chiuse, il tecnico olandese Advocaat decide di presentare le sue dimissioni, che è stata accettata dalla Federazione e la nazionale serba è affidata allallenatore dellUnder-21 Radovan Ćurčić, che aveva già allenato tra lottobre del 2011 e il maggio 2012 squadra nazionale. Dopo la mancata qualificazione per il campionato europeo nel maggio del 2016, la selezione della serbia è affidata a Slavoljub Muslin ex tecnico Standard Liegi, che avrà il compito di guidare la squadra nazionale di Serbia fino a quando la coppa del Mondo 2018.

                                     

1.9. Storia. Qualificazioni Alla Coppa Del Mondo 2018. (World Cup Qualifiers 2018)

Il sorteggio per le qualificazioni ai mondiali di Russia 2018, si pone la Serbia nel Gruppo D, gruppo che comprende il Galles, lAustria, lIrlanda, la Moldova e la Georgia. La prima partita del girone vede i serbi a faccia in irlanda, chiudendo il match con il risultato di 2-2. Quindi seguire due importanti vittorie per la squadra allenata da Slavoljub Muslin, rispettivamente, contro la Moldavia 0-3 e lAustria per 3-2. In questo difficile viaggio per Cardiff, i serbi riescono a strappare un pareggio grazie a unincornata di solito Mitrović, contro la Georgia portare a casa i tre punti grazie al risultato di 1-3. La prossima gara potrebbe essere decisiva per i Serbi in vista del Mondiale, dopo 8 anni di assenza dai tornei importanti: la squadra di Mussola, però, riesce a ottenere solo un pareggio contro il Galles. La Serbia non ha difficoltà a battere la Moldova, e rimane solitaria in alto in campionato. Con una rete di Kolarov nel match giocato in Irlanda, Serbia, conquista un successo fondamentale per il destino del Gruppo D. Il 9 ottobre 2017, la Serbia ha vinto la qualificazione alla Russia 2018, grazie alla vittoria di Belgrado, con una vittoria per 1-0 contro la Georgia, con un gol di Aleksandar Prijović, nonostante la sconfitta rimediata in Austria, quattro giorni prima.

Il 29 ottobre, hanno rilasciato il ct della Mussola, la sua posizione è occupata da Mladen Krstajic.

                                     

1.10. Storia. Mondiali Di Russia 2018. (World Cup Russia 2018)

Serbia, inserita nel Gruppo a con Brasile, Svizzera, Costa Rica, disputa il suo primo incontro il 17 giugno 2018 a Samara, contro il Costa Rica, e nella ripresa sblocca il risultato grazie ad un bel calcio di punizione del capitano Kolarov, che permette di Serbia a vincere per 1-0. Nel secondo incontro, svoltosi il 22 giugno a Kaliningrad contro la Svizzera, si porta subito in vantaggio con una rete di Mitrović, ma nella seconda metà e la parte svizzera ribaltare il risultato, e la Serbia ha perso 2-1. A causa di un rigore non assegnato per la Serbia e per il non utilizzo del VAR, la federcalcio della serbia ha presentato un reclamo alla FIFA per denunciare larbitraggio considerato errato. Lultimo incontro della Serbia facce in Brasile, il 27 giugno a Mosca, ma è stato sconfitto per 2-0, e sono quindi in grado di superare la fase a gironi.

                                     

2. La partecipazione ai tornei internazionali. (The participation in the international tournaments)

Fino al 1992, la Serbia aveva la sua nazionale, perché lo stato serbo è stato incorporato con la Jugoslavia. Si è, pertanto, ununica squadra nazionale che ha rappresentato tutta la Jugoslavia.

Legenda: in Grassetto: miglior Risultato, Corsivo: Miss investimenti

                                     

3. I confronti con altre realtà Nazionali. (Comparisons with other National)

Questi sono i saldi della Serbia nei confronti della Nazionale, con cui è stato giocato almeno 1 incontro dal 2006.



                                     

4.1. Tutte le rose. Il mondo. (The world)

Coppa del Mondo FIFA 1998 1 Kralj, 2 Mirković, 3 Dorović, 4 Jokanović, 5 Dukić, 6 Brnović, 7 Jugović, 8 Savićević, 9 Mijatović, 10 Stojković, 11 Mihajlović, 12 Leković, 13 Komljenović, 14 Saveljić, 15 Drulović, 16 Petrović, 17 Milošević, 18 Govedarica, 19 Stević, 20 Stanković, 21 Ognjenović, 22 Kovačević, CT: Santrač Coppa del Mondo FIFA 2006 1 Jevrić, 2 Ergić, 3 Dragutinović, 4 Duljaj, 5 Vidić, 6 Gavrančić, 7 Koroman, 8 Kežman, 9 Milošević, 10 Stanković, 11 P. Dordević, 12 Kovačević, 13 Basta, 14 N. Dordević, 15 Dudić, 16 D. Petković, 17 Nad, 18 Vukić, 19 Žigić, 20 Krstajić, 21 Ljuboja, 22 Ilić, 23 Stojković, CT: I. Petković Coppa del Mondo FIFA 2010 1 Stojković, 2 Rukavina, 3 Kolarov, 4 Kačar, 5 Vidić, 6 Ivanović, 7 Tošić, 8 Lazović, 9 Pantelić, 10 Stanković, 11 Milijaš, 12 Isailović, 13 Luković, 14 Jovanović, 15 Žigić, 16 Obradović, 17 Krasić, 18 Ninković, 19 Petrović, 20 Subotić, 21 Mrda, 22 Kuzmanović, 23 Duričić, CT: Antić Coppa del Mondo FIFA 2018 1 Stojković, 2 Rukavina, 3 Tošić, 4 Milivojević, 5 Spajić, 6 Ivanović, 7 Živković, 8 Prijović, 9 Mitrović, 10 Tadić, 11 Kolarov, 12 Rajković, 13 Veljković, 14 Rodić, 15 Milenković, 16 Grujić, 17 Kostić, 18 Radonjić, 19 Jović, 20 Milinković-Savić, 21 Matić, 22 Ljajić, 23 Dmitrović, CT: Krstajić


                                     

4.2. Tutte le rose. Europea

Campionato dEuropa UEFA 2000 1 Korać, 2 Dudić, 3 Dorović, 4 Jokanović, 5 Dukić, 6 D. Stanković, 7 Jugović, 8 Mijatović, 9 Milošević, 10 Stojković, 11 Mihajlović, 12 Cicović, 13 Komljenović, 14 Saveljić, 15 Bunjevčević, 16 Govedarica, 17 Drulović, 18 Kovačević, 19 J. Stanković, 20 Kežman, 21 Nad, 22 Kralj, CT: Boškov
                                     

4.3. Tutte le rose. I giochi olimpici. (The olympic games)

NOTA: per informazioni su rose successivi al 1948 per vedere la pagina della Nazionale olimpica.

                                     

5. Uniformi storiche. (Historic uniforms)

Nel mese di luglio 2014 è stato firmato un contratto fino al 2016 con il marchio inglese Umbro, a partire da settembre 2014 è il nuovo sponsor tecnico della squadra nazionale di calcio della Serbia, che ha concluso il pluriennale rapporto con Nike. Il team ha debuttato le nuove divise a Belgrado il 7 settembre 2014, in una partita amichevole con la Francia. Nel 2018, dopo la qualificazione al campionato del mondo in Russia, la squadra nazionale di calcio della Serbia ha firmato un contratto a lungo termine con il marchio tedesco Puma.

Anche gli utenti hanno cercato:

nazionale di calcio della serbia, medici jugoslavi. nazionale di calcio della serbia,

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →