★ Helena Makowska - attori teatrali polacchi ..

                                     

★ Helena Makowska

Era nato in Ucraina da genitori polacchi, il padre era un ingegnere che lavorava per una compagnia mineraria del paese, e nel 1903 seguito la famiglia si trasferisce a Varsavia, città dove ha frequentato il liceo classico, e dove loro prima apparizione nel mondo del teatro. Anche, qui, alletà di sedici anni sposò un avvocato, ma il matrimonio fu di breve durata.

Nel 1912 si trasferisce a Milano, dove ha preso lezioni di canto ed era già conosciuto come attrice di teatro. Nella città lombarda, il Makowska ha debuttato allopera nel ruolo di Amelia nel ballo in maschera di lo Scriba e quello di Elena nel Mefistofele di Goethe.

Nel 1915 fu assunto da Ambrosio Film di Torino, e lui è andato ben al cinema, dove ha presto ottenuto gli stessi risultati ottenuti nel campo del teatro. Poi è andato tutto Itala Film, e nel 1917, si recò a Roma, dove fu assunto da il Gladiatore, Film, e ci rimase fino al 1922.

Poi si stabilì a Monaco di baviera, dove ha sposato una seconda volta, con lattore Karl Falkenberg. Anche nel cinema tedesco e ha giocato un ruolo importante, ma nel 1925, dal momento che era una cittadina polacca, ha dovuto lasciare la Germania.

Ritornò in Italia, dove circolavano voci su una sua presunta relazione con il principe ereditario ditalia, Umberto II di Savoia. Nei primi anni trenta si è sposato di nuovo, con un inglese, e ritornò in Polonia.

Durante lassedio della Wehrmacht tedesca della Polonia, è stato arrestato nel 1939 a Varsavia dalla Gestapo e deportato a Berlino lanno successivo a causa di un cittadino britannico. Dopo la detenzione nei campi di concentramento, nel 1943, è stato emesso a seguito di uno scambio di prigionieri tra il Regno Unito e la Germania nazista, e poi si stabilì in Inghilterra. Successivamente è entrato il Theaterensemble dellesercito polacco, che mostra fino alla fine della guerra.

Nel 1947 si trasferì a Roma, dove ha vissuto fino alla sua morte. Nel cinema sonoro italiano ha suonato in piccoli ruoli, come nel film La valigia dei sogni, dove interpreta il ruolo di se stessa.

                                     

1. Filmografia parziale. (Partial filmography)

  • Rag, diretto da Filippo Castamagna 1916.
  • Da boxeur un detective, regia di Carlo Campogalliani 1916.
  • Fugge la gloria, diretto da Gian Paolo Rosmino 1920.
  • Romanticismo, diretto da Carlo Campogalliani e Arrigo Frusta 1915.
  • Kochanka Szamoty, diretto da Leon Trystan 1927.
  • Der Schuß im Pavillon, diretto da Max Obal 1925.
  • La leggenda di Pierrette, diretto da Gero Zambuto 1916.
  • Lapostolo, diretto da Gero Zambuto 1916.
  • Addio Firenze, Addio Firenze, diretto dal Tasso di Furlan 1958.
  • La valigia dei sogni), diretto da Luigi Comencini, 1958.
  • Maciste contro Maciste, 1923.
  • Tormento, regia di Febo Mari, 1917.
  • Rabagas, diretta da Gaston Ravel, 1922.
  • Amleto, regia di Eleuterio Rodolfi 1917.
  • Le dame in gris, diretto da Gian Paolo Rosmino 1919.
  • Taras Bulba, diretto da Vladimir Strizhevsky e Giuseppe N. Ermolieff 1924.
  • Eva nemico, regia di Eleuterio Rodolfi e Giuseppe Pinto 1916.
  • Die vier letzten Sekunden des Quidam Uhl, diretto da Robert Reinert 1924.
  • La signora in amore, diretto da Gian Paolo Rosmino 1920.
  • Il principe dellimpossibile, diretto da Augusto genina 1919.
  • Idillio tragico, diretta da Gaston Ravel, 1922.
  • La mona lisa, regia di Eleuterio Rodolfi 1916.
  • Fiaccola sotto il moggio), regia di Eleuterio Rodolfi 1916.
  • Maciste e la figlia del re dellargento, diretto da Luigi Romano Borgnetto 1922.
  • La signora e il mistero, diretto da Amleto Palermi 1921.
  • Moderne Ehen, diretto da Hans Otto 1924.
  • Judith, diretto da Theo Frenkel 1923.
  • Kiedy kobieta zdradza meza, diretto da Hans Otto, e Konrad Tom 1924.
  • Der Tiger des zirkus Farini, diretto da Uwe Jens Krafft 1923.
  • Tempesta danime, regia di Eleuterio Rodolfi 1916.
  • Die bionda Hannele, diretto da Franz Seitz, 1924.
  • Quarantäne, diretto da Max Mack 1923.
  • Il fiacre n. 13), diretto da Alberto Capozzi e Gero Zambuto 1917.
  • Il sogno di un tramonto dautunno, diretto da Luigi Maggi 1911.
  • Addio giovinezza!, diretto da Augusto genina 1918.
  • La verità nuda e cruda, diretta da Telemaco Ruggeri (1921.
  • Caino, diretto da Leopoldo Carlucci 1918.
  • Fabiola, diretto da Alessandro Blasetti 1949.
  • Centocelle, diretto da Ugo De Simone, 1919.
  • Czerwony blazen, diretto da Henryk Szaro 1925.
  • Il principe Zilah, diretto da Ugo De Simone, 1919.
  • Il fauno, regia di Febo Mari, 1917.
  • Val dolivi, regia di Eleuterio Rodolfi 1916.
  • La collana della felicità, regia di Carlo Campogalliani 1916.
  • Il dolce veleno, diretto da Telemaco Ruggeri (1921.
  • Quo vadis? diretto da Mervyn LeRoy, 1951.
  • Fulmine, diretto da Ugo De Simone, 1918.
  • Frauenmoral, diretto da Theo Frenkel 1923.
  • Lucciole, diretto da Augusto genina 1917.
  • Dopo il perdono, diretto da Ugo De Simone, 1919.

Anche gli utenti hanno cercato:

helena makowska, attori teatrali polacchi. helena makowska,

Dizionario

Traduzione