★ Jack Ruby - criminali polacchi ..

                                     

★ Jack Ruby

Jack Leon Rubino nato Giacobbe Leon Rubenstein, era un italo-americano, accusato di aver sparato il 24 novembre 1963, Lee Harvey Oswald, nel seminterrato della Polizia di Dallas, uccidendo lui, due giorni dopo fu arrestato e destinato ad avere assassinato il Presidente Kennedy e il poliziotto J. D. Tippit.

                                     

1.1. Biografia. Le origini. (The origins)

Jacob Rubenstein cambiato il suo nome a Jack Ruby, nel 1947, era nato da una famiglia polacca di origine ebraica, ma il più ricco. Il padre, Joseph Rubenstein, era un immigrato polacco nato a Sokołów, nel 1871, si è trasferito negli Stati Uniti nel 1903, dove ha lavorato come falegname, la madre, Fanny, è nato a Varsavia nel 1875, e fino al 1904 è rimasto in paese, con i primi due figli della coppia, Hyman e Ann. Cresciuto sulla strada e presto trasferito in una casa di protezione dei minori, Giacobbe, lascia la casa per la città nella sua gioventù a vagare nella metropoli di Los Angeles e San Francisco, in cerca di fortuna.

Si arrangiava con lavori, i lavoratori, lorganizzazione del gioco dazzardo tane specialità che lo ha visto eccellere durante il servizio militare, si dedicò a touting nelle vicinanze di eventi sportivi, si è distinto come un ragazzo, veloce da rabbia e incline a risolvere i problemi con le mani. Alla fine della seconda guerra mondiale, Jack aveva più di trentanni, ma non aveva ancora trovato un lavoro, qualcosa di insolito per il tempo: si aggrappò quindi a sua sorella Eva, che ha aperto un locale di Dallas. Lattività di Ruby, vivacchiava: il locale che aveva in gestione, la Giostra del Club, è stato frequentato da gente di dubbia fama, da mafiosi, e molti dei funzionari di polizia della città, che Jack offerto ingressi, tavoli, bottiglie di alcol e spettacoli gratuiti. Con una continua spola tra gli uffici di polizia le redazioni dei giornali locali, Ruby spera di creare una "rete" di conoscenze influenti, convinti come essere un grande imprenditore.

                                     

1.2. Biografia. Lassassinio di John Fitzgerald Kennedy. (The assassination of John Fitzgerald Kennedy)

La vita di Ruby ha preso una svolta inaspettata nella tragica fine settimana a Dallas il 22 novembre 1963. Ruby è stata nella redazione del Dallas Morning News, dove stava dettando un commerciale per il suo locale, quando alle 12:30 la notizia che Kennedy era stato ucciso entrò nella stanza. Jack ha chiamato sua sorella, ha deciso di non aprire la stanza e anche se non cè la certezza si precipitò al Parkland Memorial Hospital per capire che cosa era successo e perché, come molti dei suoi conoscenti, raccontò in seguito, non sapeva di stare lontano dallazione, dai luoghi dove è successo qualcosa.

Due sorelle, Ruby ricordato spesso la sua angoscia per luccisione di JFK: il Rubino straparlava, piangendo, malediceva di Oswald, e ha elogiato il presidente e la sua povera moglie Jacqueline, si ricordò improvvisamente di un annuncio sul giornale Dallas Morning News - chi mi ha insultato pesantemente JFK - e temeva che la colpa dellomicidio essere fatti cadere su di ebrei. Pertanto, egli è andato alla stazione di polizia, sintrufolò tra i giornalisti, ha dato consigli per il giornalista e per raggiungere, con una fornitura di panini, ha detto a tutto il suo tormento per quello che è successo e per le conseguenze che, secondo lui, il gesto di Oswald avrebbe avuto sulla comunità ebraica.

Durante unintervista al giudice Henry Wade, che aveva appena accusato di Lee Harvey Oswald, è intervenuto brevemente, senza alcun titolo, per correggere il nome del comitato pro-Castro, che apparteneva a Oswald. Non aveva alcun motivo per essere lì, tra il giornalista e il cameraman, ma i poliziotti lo conosceva bene, e il caos in centrale aveva raggiunto livelli inimmaginabili: come decine di altre persone, Ruby era libero di vagare in ufficio senza essere fermato.

                                     

1.3. Biografia. Lomicidio di Lee Harvey Oswald. (Lomicidio of Lee Harvey Oswald)

La domenica mattina, Ruby, usciti di casa verso le undici con il suo cane Saba, e sono andato in un ufficio della Western Union: mezzora prima, aveva ricevuto una telefonata da una spogliarellista, Karen "Piccola Lynn" Bennett, che ha bisogno di 25 dollari per pagare laffitto. Ruby lasciato il cane nellauto, parcheggiato davanti allufficio, e ha inviato lordine di soldi. Il tempo di timbro sul documento segnato 11 e 17 minuti. Appena uscito dal Ruby, vide una piccola folla davanti alla stazione di polizia.

Lee Oswald avrebbe dovuto essere trasferito alla prigione della contea, da dieci, ma un ritardo nelle pratiche e la volontà di Oswald sempre per portare un maglione prima di uscire aveva ritardato il suo trasferimento. Per curiosità, Ruby è venuto e andato in metropolitana. Si trovò davanti a una folla di fotografi, giornalisti e reporter: Oswald, che stava per essere portato fuori, passò proprio davanti alla 11 e 21 minuti. Ruby ha tirato fuori la pistola che portava spesso con lui e ha sparato un solo colpo alladdome, fatale, dicendo a lui: "Hai ucciso il Presidente, topo di fogna!".

Immediatamente arrestato e mandato in prigione, ha dichiarato di essere sicuro di essere assolto: ha parlato con gli agenti dicendo di essere felice, hanno dimostrato di essere un ebreo, coraggiosi e fiduciosi che la polizia avrebbe capito il suo gesto, se non addirittura lodato. Il processo, tuttavia, non sono andate come pensava: dallimputazione per omicidio non premeditato, cè stata la sentenza di condanna a morte, perché il suo avvocato ha cercato di farlo impazzire, e può invalidare la tesi del gesto spontaneo e improvviso. La sentenza è stata trasformata in ergastolo e Ruby trascorso in carcere gli ultimi tre anni di vita.



                                     

1.4. Biografia. La morte. (The death)

Ruby è morto di embolia polmonare a causa di cancro ai polmoni, il 3 gennaio, 1967 al Parkland Memorial Hospital, dove, prima di lui, era morto lo stesso Oswald e in cui il Presidente Kennedy era stato dichiarato morto. Fu sepolto nel Cimitero di Westlawn in Norridge Illinois.

                                     

2. Filmografia. (Filmography)

La vita di Jack Ruby, è stata raccontata nel film e serie TV. Qui di seguito sono i film più famosi con il nome degli attori che hanno prestato il volto al celebre criminale:

  • 1992, Ruby: il terzo uomo a Dallas - il ruolo interpretato da Danny Aiello.
  • 1991, JFK - UN caso ancora aperto - il ruolo svolto da Brian Doyle-Murray.
  • 1973, Azione esecutiva - il ruolo svolto da Oscar Orcini.
  • Tra il 1996 e il 1997, lattore Jack Lindine interpreta la figura di Jack Ruby, in quattro episodi di Dark Skies-oscure presenze.

Anche gli utenti hanno cercato:

jack ruby, criminali polacchi. jack ruby,

Dizionario

Traduzione