★ Andrea Viglione - direttori della fotografia jugoslavi ..

                                     

★ Andrea Viglione

Andrea Viglione, nato a Torino il 24 agosto del 1914, e ha iniziato la sua carriera alletà di 20 anni, poco dopo il servizio militare. Il 5 novembre 1934, infatti, è stato ammesso alla frequenza dei corsi presso il dipartimento di bersaglieri in Bassano del Grappa.

Nominato assistente ufficiale dal 23 maggio 1935 nellarma di fanteria, il 20 giugno, dopo che egli è stato nominato per il 9 ° reggimento dei bersaglieri di Zara, comandante di plotone, ottenendo il 2 dicembre dello stesso anno, il grado di sottotenente. Il 14 gennaio 1936 fu con il suo reggimento in Tarvisio e il 3 settembre è stato posto in congedo.

L8 novembre 1936, è stato ammesso ai corsi della reale accademia militare di fanteria e cavalleria di Modena per il prestigio di essere come una rinuncia al grado già avuto e poi comprare di nuovo alla fine di frequenza del 2 settembre 1938, a partire dal 1 ottobre di quellanno fu nominato per la scuola di applicazione di fanteria di Parma. Al termine di questa seconda fase dello studio, nel 1939, fu assegnato al 4 ° reggimento bersaglieri di Torino, con il grado di tenente, come comandante di plotone.

L11 giugno 1940 si era mobilitata per la partecipazione alla seconda guerra mondiale, prendendo parte alle operazioni sulla frontiera delle alpi occidentali, in cui ha guadagnato la prima decorazione al valor militare ed è stato promosso al grado di tenente. Nel novembre dello stesso anno, è stato a Bari per imbarcarsi con il suo reggimento alla volta dellAlbania, dove ha preso parte alle operazioni sul fronte greco-albanese, con una seconda decorazione al valor militare. Lanno successivo fu nominato capitano.

Dopo l 8 settembre 1943 riuscì a sfuggire alla cattura dei tedeschi e si unì alla resistenza, di essere nominati dal 1944 vice-comandante e un anno più tardi, il comandante della "Brigata Valle Grana" con la quale prese parte alle operazioni militari e partigiane nella zona di Cuneo, ottenendo quindi un avanzamento per meriti di guerra.

Dopo il conflitto fu ammesso al 72o corso di stato maggiore della scuola di guerra in Civitavecchia, vengono poi trasferiti al Comiliter di Firenze come capo della sezione per la formazione e lordinamento. Nel 1952 fu promosso maggiore e posto al comando del 70 ° reggimento di fanteria di Firenze. Trasferito a Bolzano, due anni dopo ha preso il comando del 4 ° comiliter. Nel 1956, venne a Trieste, come la testa del sub delegazione della Commissione italiana per ladeguamento della linea di demarcazione dei confini dellitalia con la Jugoslavia e il 2 agosto di quello stesso anno fu promosso colonnello.

Nel 1959 ottenne il comando del 76 ° Reggimento fanteria "Napoli" in Cividale del Friuli, passando lanno successivo, e a disposizione dello stato maggiore, promossa dal 31 dicembre 1962, con il grado di generale di brigata e assegnato come comandante dei granatieri di Sardegna a Roma.

Promosso dal 28 maggio 1969, al grado di generale di corpo darmata, il 27 ottobre, è stato nominato direttore generale della Motordife motori e carburanti dellesercito. Successivamente fu assegnato al comando della X CoMiliTer di Napoli.

Il 21 aprile 1973, è stato nominato capo di stato maggiore dellesercito italiano e dal 1 ° gennaio 1975, e ha lasciato lufficio a quello di capo di stato maggiore della difesa. 1 febbraio 1978 è stato collocato in aspettativa.

Andrea Viglione morto a Roma nel 1992.

Anche gli utenti hanno cercato:

andrea viglione, direttori della fotografia jugoslavi. andrea viglione,

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →