★ Associazione Calcio Perugia 1979-1980 - medici jugoslavi ..

                                     

★ Associazione Calcio Perugia 1979-1980

Per la stagione 1979-1980, lallenatore Ilario Castagner è stato confermato in panchina, così come la maggior parte dellorganico creatore prime anno precedente. Per quanto riguarda il mercato, estate 1979 visto in particolare larrivo in Umbria bomber azzurro Paolo Rossi, che è arrivato in prestito dal relegato Lanerossi Vicenza, tra gli altri rinforzi, cerano il giovane centrocampista Giuseppe De Gradi dalla Cremonese, e lesperto attaccante Egidio Calloni da Verona, mentre i giovani sono stati promossi in prima squadra, Celeste Pin, Daniele Tacconi e Mauro Vittiglio

Nonostante lacquisto di Pablo, farebbe presagire un nuovo campionato di alta classifica, il Perugia - 28 ottobre 1979 perso dopo 37 gare limbattibilità in campionato, a causa di una sconfitta interna con il Torino - ha avuto una stagione complessivamente al di sotto delle aspettative. La situazione precipitò il 23 marzo del 1980, quando la Guardia di Finanza ha perquisito gli spogliatoi dellOlimpico di Roma, dove la squadra aveva gareggiato nella gara di campionato contro la Roma, perdendo 0-4 smettendo di giocatori importanti come Mauro Della Martira, Luciano Zecchini e lo stesso Rosso erano accusati di essere coinvolti nel cosiddetto scandalo del Totonero, in un giro di partite truccate attraverso le scommesse illegali.

Il processo federale che seguirono furono inflitte pesanti condanne per i membri di cinque anni, Della Martira, tre in Rosso e Paillettes, maggiorato di 5 punti di penalità per essere detratto nella stagione seguente. In questo contesto, il Perugia ha perso la strada, concludendo il campionato di Serie A al settimo posto della classifica.

In quella stessa stagione, il Perugia ha avuto loccasione per il debutto nelle competizioni confederali, in competizione in Coppa UEFA: dopo aver eliminato al primo turno, gli jugoslavi della Dinamo Zagabria, il cammino biancorosso in Europa sinterruppe ottavi di finale per mano dei greci dellArīs Salonicco.

                                     

1. Maglie e sponsor. (Jerseys and sponsors)

La grande novità della stagione 1979-1980, il Perugia si è rotto uno storico tabù, diventando il primo club italiano ad applicare un marchio di pubblicità sulle loro magliette, fabbrica del Ponte. Per aggirare il divieto della Federazione - che ancora non permettono questo tipo di accordi commerciali -, la squadra di perugia, ha fatto risalire "ufficialmente" la sponsorizzazione di una società per la produzione di divise da gioco, il Ponte di abbigliamento sportivo, fondata ad hoc in modo tale da evitare le sanzioni della FIGC.

La pubblicità, è stato stipulato, con la società, perugina, essenzialmente, per ottenere i soldi necessari allingaggio di Paolo Rossi: quando il 26 agosto 1979, il team è sceso per la prima volta in campo con il nuovo giacche promosso, in occasione dellesordio della stagione in Coppa Italia per Guarire contro la Roma, ironia della sorte, valentino Rossi è stato lunico giocatore biancorosso di non essere in grado di presentare il marchio di pubblicità a causa di un precedente accordo commerciale, firmata a livello personale, con unaltra società operante nel settore alimentare, la Polenghi Lombardo.

Il patrocinio del Ponte, tuttavia, è stato immediatamente arrestato dai vertici federali, in modo da costringere la formazione umbra si gioca una buona parte del resto della stagione con le vecchie uniformi dellannata precedente.

Alla fine di un grande processo burocratico con la Lega Nazionale Professionisti, lesordio in Serie a con la maglia sponsorizzata avranno luogo il 23 marzo 1980, ancora di fronte la roma, nella trasferta di campionato allOlimpico di Roma, Perugia era vestito in quel gioco, la terza divisa blu, e anche Rossi potrebbe esporre la pubblicità del marchio.

Per quanto riguarda linnovazione stilistica delle maglie non sono state apportate particolari modifiche alle divise della passata stagione. In materia di tuniche, è degno di nota quello che è successo il 14 ottobre 1979, in occasione della sfida interna di campionato contro il Milan: il milan è arrivato in Umbria senza la loro seconda divisa bianca, in modo per aggirare questo comportamento scorretto, il Perugia quaresima per gli avversari, la sua terza maglia blu.

Anche gli utenti hanno cercato:

associazione calcio perugia 1979-1980, medici jugoslavi. associazione calcio perugia 1979-1980,

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →