★ Gozze - poeti sloveni ..

                                     

★ Gozze

Secondo unantichissima tradizione, il Gozze è venuto a Ragusa dalla zona di Livno nelle fonti antiche, chiamata Caravlasca, in Bosnia nellVIII secolo.

Nel corso dei secoli, il Gozze è divisa in vari rami, fusione con altre famiglie nobili di Ragusa. Uno dei rami più importanti per la casa era quella del Pecorario anche nel suo stemma un agnello pasquale sdraiato. I discendenti di questo ramo erano ancora in vita a Dubrovnik nel XIX secolo. Un altro importante settore è stato quello che è stato costruito dalla famiglia Bassegli. Lo stemma così come lunione dei due nomi in due varianti Gozze-Bassegli e Bassegli-Gozze sono stati confermati dalla Casa daustria nel 1837.

Il ramo principale è stata costituita nel 1687, tra il nobile ungherese da Leopoldo I, con il titolo e il predicato dei Conti di Trebinje e Popovo. Dopo la caduta della Repubblica, nel 1818, limperatore Francesco I, riconosciuta la nobiltà della casa, di entrare in Gozze anche tra i nobili daustria.

In tutta la storia della Repubblica di Ragusa, il Gozze erano della casa delle più ricche e influenti, che servono nei secoli XIV e XV il 9.11% del totale dei più importanti uffici pubblici.

Tra il 1440 e il 1640, il Gozze sono stati 267 membri del gran Consiglio, che rappresenta 12.13% del totale. In questi duecento anni, hanno maturato 425 uffici dei senatori 13.00%, 316 volte la carica di Rettore della Repubblica di 13.27%, del 175 rappresentanti del Minor Consiglio 8.08% e 94 volte lufficio di Guardiano della Giustizia 11.45%.

L Almanacco di Gotha li enumera tra le undici famiglie di più antica Patrizia Sovrano originario della Repubblica da sempre residente in città nella metà del XIX secolo.

Tra le residenze della famiglia, degna di particolare menzione è la villa di Cannosa in croato Trsteno, costruito come residenza estiva, con un famoso arboretum è stato fondato alla fine del XV secolo: una delle più antiche del mondo ancora esistente. Oggi, lintera area di oltre 250.000 metri quadrati - è considerato tra i più importanti aree protette della Croazia.

Alcuni rami della famiglia Gozze sono ancora residenti a Ragusa: il loro ultimo nome attuale è Gozze o Gozze-Gučetić, altri rami minori, invece, si è trasferita in Italia. Tra i membri italiani, sono da ricordare il veneziano Carlo e Gasparo Gozzi, i cui antenati si sarebbero appartenute allantica e potente famiglia di dubrovnik.

                                     

1. Personalità dei notabili in ordine cronologico. (Personality of the notables in chronological order)

  • Ambrogio Gozze 1609 - 1632 - Dominicana, nel 1609, è stato creato da papa Paolo V, vescovo di Trebinje, e poi vescovo di Stagno. Ha lasciato una serie di scritti, editi e inediti.
  • Pietro Gozze? - 1564 - Domenicano, teologo di grande fama, a suo tempo, nonché professore alluniversità di Lovanio.
  • Giovanni Gozze XVI secolo - è Stato uno dei primi oratori e poeti ragusei. Angelo Poliziano rispetto a lui per i classici antichi, ma purtroppo i suoi scritti sono stati persi.
  • Nicolò Vito di Gozze 1549 - 1610 - Uno dei più importanti pensatori ragusei di tutti i tempi, ha lasciato opere di filosofia, economia, scienza e politica.
  • Stefano Gozze XVI secolo, Poeta e scrittore, prevalentemente in lingua slava di Dubrovnik.
  • Giovanni Gozze? - 1667 - Scrittore e poeta, ha lasciato un dramma in italiano, dal titolo mi 1652, che ha poi tradotto in lingua slava di Dubrovnik. Morì nel disastroso terremoto che distrusse la città.
  • Savino Gozze? - 1603 - è Stato uno scrittore e poeta, traduzione in lingua slava di Ragusa l Arianna Vincenzo Giusti, e la Dalila di Ludovico Grotta.

Anche gli utenti hanno cercato:

gozze, poeti sloveni. gozze,

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →