★ Vittorio Salerno - direttori della fotografia jugoslavi ..

                                     

★ Vittorio Salerno

Vittorio Salerno nasce a Milano il 18 febbraio 1937 e vive a Roma dal 1960. Figlio dellericino Antonino Salerno e del violinista jugoslava Milka Storff, è lultimo di quattro fratelli, tutti artisti: Titta, pittore e critico darte, Enrico Maria, un attore e un regista Ferdinando, musicista e cantautore. Ha studiato chitarra classica con i maestri Miguel Ablóniz e Andrés Segovia presso laccademia Chigiana di Siena.

Il suo debutto nel mondo del cinema avviene nel 1960, quando il direttore della fotografia e assistente alla regia: Guido Leoni in quattro documentari girati per la Rai in Grecia, nel 1961, è il nuovo assistente alla regia Mario Bonnard nel suo ultimo film, I ladri. Dal 1961 al 1963 ha lavorato come film editor presso la Titanus film come Il luogo, Banditi a Orgosolo, giorno dopo Giorno, disperatamente, e La viaccia. Nel 1970 è stato un collaboratore alla sceneggiatura e aiuto regista per il fratello di Enrico Maria nel film "Anonimo veneziano".

Laureato in lettere con una tesi sul Cinema di autore, in parallelo con il lavoro sul set ha portato avanti il mestiere di sceneggiatore e soggettista, contribuendo a scrivere molti film come Spie contro il mondo, 1000 dollari sul nero, La spiaggia è lunga, fredda, e molti altri.

Come scrittore ha pubblicato diversi libri, tra cui quella di Enrico Maria Salerno, mio fratello, dedicato al celebre fratello, lattore, pubblicato nel 2002 da Gremese Editore.

Negli ultimi anni ha prodotto e diretto decine di programmi culturali e storici per la Rai. Era lo zio dellattrice Chiara Salerno.

                                     

1.1. Filmografia. Direttore TV. (Director TV)

  • I tessuti di venti anni di Rai 2, i testi di Paolo murialdi, 4 episodi, 1984.
  • Antonello da Crevalcore Rai 3, con Vittorio Sgarbi, 1985.
  • Trans Rai 3, con Achille Bonito Oliva, 1983.
  • Belrigardo - "delizie Estensi", Rai 3, con Vittorio Sgarbi, 1985.
  • "Genius Loci" Di Rai 3, Paolo Portoghesi, 1982.
  • Piero Calamandrei, Rai 2, testo di Giovanni Errera.
                                     

1.2. Filmografia. Sceneggiatore / Regista. (Writer / Director)

  • Sequestro di persona! Paga o uccidiamo tuo figlio, 1967.
  • Cin cin. cianuro con Ernesto Gastaldi, 1968.
  • Spie contro il mondo 1966.
  • Anonimo veneziano, insieme con Marco Leto.
  • Fango bollente con Ernesto Gastaldi, 1975.
  • Stradivari con Ernesto Gastaldi, 1989.
  • I morti non si contano ¿Quién grita venganza?, regia Rafael Romero Marchent 1968.
  • Lavagnino - Diario di un salvataggio artistica 2007.
  • Mi chiamavano Requiescat. ma avevano sbagliato 1972.
  • Libido con Ernesto Gastaldi, 1965.
  • La spiaggia è lunga, fredda, insieme con Ernesto Gastaldi 1969.
  • Una pistola per cento bare, insieme con Marco Leto, diretto da Umberto Lenzi, 1968.
  • 1000 dollari sul nero con Ernesto Gastaldi, 1966.
  • No il caso è felicemente risolto con Augusto Finocchi 1973.
  • Notte con grida, con Ernesto Gastaldi, 1982.
                                     

1.3. Filmografia. Assistente del direttore. (Assistant to the director)

  • I ladri, Mario Bonnard 1961.
  • Anonimo veneziano di Enrico Maria Salerno, 1970.
                                     

1.4. Filmografia. Film editor

  • Romolo e Remo, di Sergio Corbucci 1961.
  • Banditi a Orgosolo di Vittorio De Seta 1961.
  • Sodoma e Gomorra di Robert Aldrich e Sergio Leone, 1962.
  • Anonimo veneziano di Enrico Maria Salerno, 1970.
  • Giorno per giorno disperatamente, Alfredo Giannetti, 1961.
  • Il posto di Ermanno Olmi, 1961.
                                     

2. Pubblicazioni. (Publications)

  • Davide Comotti, Vittorio Salerno, PROFESSIONE, REGISTA E SCRITTORE - BookSprint Editore, 2012.
  • Vittorio Salerno, ENRICO MARIA SALERNO, mio fratello - Gremese Editore, 2002.
  • Vittorio Salerno, MILKA STORFF SALERNO, VIOLINISTA E MADRE di ART - Maremmi Editore Firenze Libri, 2013.

Anche gli utenti hanno cercato:

vittorio salerno, direttori della fotografia jugoslavi. vittorio salerno,

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →