★ Elena Karadordević - diplomatici jugoslavi ..

                                     

★ Elena Karadordević

Elena Karadordević Јелена Карађорђевић era una principessa della serbia, che è diventata una granduchessa russa dopo il matrimonio. La figlia del re Pietro di Serbia e la principessa Zorka del Montenegro è stata, quindi, la sorella del principe George Karadordević e Alessandro di Jugoslavia, nipote del granduchesse Stana e Milica e regina ditalia, Elena.

Helena, una ragazza in gamba e disponibile, orfana di madre in tenera età, fu allevato dalla zia Stana e Milica e ha studiato in Russia, goccia a Smolnyj, una scuola di San Pietroburgo per il giovane nobile. "Il suo viso era molto dolce con la sabbia, gli occhi scuri, era molto tranquillo, le maniere aggraziate", ha scritto, Margaretta Anna Eagar, una governante delle figlie di Nicola II, aggiungendo che Elena, ospite spesso di tè con un altro di sua zia, la principessa Vera della Montenegro e di altri cugini, era molto affezionata, della granduchessa Olga

                                     

1. Fidanzamento e matrimonio. (Engagement and wedding)

Una quarta zia, Elena del Montenegro, regina ditalia, la invita per una visita presso la sua corte, e reso noto il principe Ivan Konstantinovič Romanov, le chiese di sposarlo, suscitando grande sorpresa in famiglia: la dolce e introverso, Ivan aveva pensato di diventare un monaco. "Forse voi sapete che Ioanchik è impegnato a Elena di Serbia, è così commovente", ha scritto la sua lontana cugina, la quindicenne granduchessa Tatiana a sua zia la granduchessa Olga, il 14 luglio del 1911. La coppia si è sposata il 21 agosto 1912 a San Pietroburgo.

Dopo il matrimonio, Elena ha studiato medicina presso luniversità di San Pietroburgo.

                                     

2. Rivoluzione. (Revolution)

Elena seguito volontariamente il marito di questultima, quando è stato arrestato durante la Rivoluzione russa, e ha cercato di ottenere la sua liberazione. Giovanni fu imprigionato prima a Ekaterinburg e poi trasportato a Alapaevsk, una città nellOblast di Sverdlovsk dai bolscevichi: ci fu ucciso il 18 luglio 1918, la granduchessa Elizaveta Fëdorovna, granduca Sergei Michailovič Romanov, i suoi fratelli, Konstantin Konstantinovich e Igor Konstantinovich, suo lontano cugino, il principe Vladimir Pavlovich Palej, il segretario del granduca Sergej, Fedor Remez e Varvara Jakovleva, una monaca del convento di granduchessa Elisabetta. Sono stati trasportati al bosco dai bolscevichi, locali, e gettato in una miniera abbandonata, fatta crollare da granate.

                                     

3. Reclusione. (Imprisonment)

Lin aveva convinto Helen lasciare Alapaevsk per tornare da loro due figli, ha lasciato in custodia della madre di Lin, la granduchessa Elizaveta Mavrikievna della Russia. Elena, invece, è stato arrestato a Ekaterinburg e imprigionato a Perm nel 1918. Durante la sua prigionia, i bolscevichi portato una ragazza che sosteneva di essere Anastasia, la figlia dello zar, perché egli riconosce che, ma la granduchessa Elena sentiva non era chi diceva di essere.

                                     

4. Esilio. (Exile)

I diplomatici svedesi ottenuto lautorizzazione per la madre-in-law di Helen, la granduchessa Elizaveta Mavrikievna lasciare la Russia con i loro nipoti e i due figli, il principe George Konstantinovich le principesse Vera Konstantinovna, nellottobre del 1918 a bordo della nave svedese Angermanland. Elena rimase in carcere a Perm fino a quando i diplomatici norvegesi, non di se stessi, e sono stati in grado di rendere il trasferimento nel palazzo del Cremlino, dove rimase prigioniero fino a quando lei è stato permesso di tornare ai suoi figli in Svezia.

Elena, infine, si trasferì a Nizza, dove ha vissuto senza sposarsi, per il resto della sua vita.

                                     

5. Seme. (Seed)

Dal matrimonio di Giovanni ha avuto due figli:

  • Il principe Vsevelod Ivanovich di Russia 20 gennaio 1914 - 18 giugno 1973.
  • La principessa Ekaterina Ivanovna della Russia, il 12 luglio 1915 - 14 luglio 2007.

I tre figli e sette nipoti della principessa Ekaterina, sposato e poi separato dal marchese Farace di Villaforesta, sono i discendenti del granduca Konstantin Konstantinovich di Russia e la sua moglie, la granduchessa Elizaveta Mavrikievna.

Anche gli utenti hanno cercato:

elena karadordević, diplomatici jugoslavi. elena karadordević, elena karađorđević,

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →