★ Gary Gordon - attori somali ..

                                     

★ Gary Gordon

Gary Ivan Gordon era un soldato degli stati uniti.

Al momento della sua morte, egli è stato un sergente della testa della formazione di Operazioni Speciali della Delta Force. Egli è stato conferito la Medaglia donore per le azioni che ha fatto durante la battaglia di Mogadiscio il 3 ottobre 1993.

                                     

1. I giovani e la carriera militare. (Youth and military career)

Gary Ivan Gordon è nato il 30 agosto 1960 a Lincoln, Maine, da Duane e gregg allman, un autista di camion, e Betty Gordon, lanziano dei due fratelli. Ha frequentato la locale Mattanawcook Academy, dove ha giocato in una squadra di calcio. Il 4 dicembre 1978, alletà di 18 anni, Gordon si arruolò volontario nella Riserva dellesercito degli Stati Uniti, una volta terminato il liceo, poi è entrato lesercito il 14 febbraio 1979. Completato laddestramento base di tre mesi a Fort Leonard Wood, Missouri, e la Scuola di Paracadutismo a Fort Benning, in Georgia, è andato a Forze Speciali di Valutazione e di Selezione, e nel marzo del 1980, è stato assegnato il compito di un ingegnere di combattimento militare, in Impresa C, 2 ° Battaglione del 10 ° Forze Speciali Gruppo di appartenenza di Berretti Verdi, di stanza a Fort Devens Massachusetts. Nel dicembre del 1986, si iscrive nel Delta Force e, dopo aver superato la selezione, servito come un cecchino Truppa della squadra C della guarnigione di Fort Bragg, Carolina del Nord.

Nellagosto del 1993, dopo aver partecipato allOperazione giusta Causa in Panama e allOperazione di Desert Storm in Iraq, Gordon, con il grado di sergente capo, fu inviato in Somalia, in occasione dellOperation Gotico Serpente, con il compito di catturare il signore della guerra somalo Mohammed Farah Aidid, accusato di minacciare e attaccare le spedizioni umanitarie delle Nazioni Unite.

                                     

2. La battaglia di Mogadiscio e la morte. (The battle of Mogadishu and the death)

Il 3 ottobre 1993, durante la cattura dei luogotenenti di Aidid nella battaglia di Mogadiscio, lelicottero Black Hawk Super 6-4, pilotato dal chief warrant officer Michael Durant, è stato abbattuto da un lanciarazzi RPG-7. In quellistante, Gordon e il sergente di prima classe Randall Shughart e Brad Hallings trovavano a bordo di un Black Hawk Super 6-2 e sono state fornendo fuoco di copertura dallalto. Gordon, nonostante il comando aveva negato due volte il permesso a causa del pericolo che li circonda, ha di nuovo chiesto di essere collocato a terra per proteggere il relitto dellelicottero abbattuto, e dove si trova, così come Durant, e il resto dellequipaggio feriti, composto da Ray Frank, Bill Cleveland e Tommy Campo. Il comando aveva concesso, quindi, lautorizzazione e in entrambi i cecchini sono stati lasciati a terra, mentre Hallings rimasto sullelicottero di continuare a fornire supporto aereo.

Gordon e Shughart, armati, rispettivamente, AUTO-15 M14, sono stati diretti verso il relitto dove Durant aveva, nel frattempo, ha sfidato il suo fucile mitragliatore MP5K con lintenzione di difendere la loro posizione. Il pilota, anche se pronta a far fuoco, egli non poteva, però, muoversi a causa della frattura di una vertebra e il femore destro, in modo che i due sergenti dovuto tirare fuori dalla cabina di pilotaggio e posizionarlo accanto ad un albero che costeggia una recinzione in lamiera.

Shughart, Gordon, e Durant per qualche tempo, sono riusciti a tenere a bada la folla di milizia, lorganizzazione di un perimetro di sicurezza intorno al luogo dellincidente, fino a Gordon stesso non è stato ucciso con un colpo alla testa mentre era posizionato sul lato sinistro dellelicottero. Poco dopo, Shughart è stato raccolto in modo che lAUTO-15 per il suo compagno e lo diede a Durant per luso. Dopo di che, egli si diresse verso la cabina di pilotaggio del relitto per effettuare una chiamata radio per gli utenti e, 10 minuti dopo, è stato anchegli ferito a morte dalla milizia dopo un ultimo disperato tentativo di difendere laereo abbattuto, mentre Durant è stato preso prigioniero dopo aver esaurito le munizioni del fucile a Gordon. Quando la lotta era finita, il corpo di Gordon, insieme con quella di Shughart, Frank, e Cleveland in Campo, e successivamente è stato profanato, parzialmente spogliato e trascinato per le vie della città e dalla folla. Il pilota, però, saranno rilasciati da miliziani di Aidid, dopo 11 giorni di prigionia.

Secondo il libro In Compagnia di Eroi, pubblicato da Durant, i somali avevano contato circa 25 miliziani sono stati uccisi da due cecchini nel corso della ripresa, con molti altri gravemente feriti.

                                     

3. Controversie. (Disputes)

Allindomani del combattimento, cè una notevole confusione su chi è stato ucciso per primo. La storia di Durant e lufficiale soprattutto le citazioni per la Medaglia dOnore dire che Shughart stato ucciso prima le milizie, ma Mark Bowden, autore di Black Hawk Down, ha riferito che la testimonianza del sergente di prima classe di Paul Howe, un altro operatore della Delta Force, veterano della battaglia. Howe ha detto, infatti, si sono sentiti per un paio di volte la caratteristica voce di Shughart chiedere aiuto su radio direttamente dal pozzetto dellelicottero abbattuto, non che di Gordon. Inoltre, entrambi i cecchini erano con fucili di diverso e larma mani di Durant non era lM14 utilizzato da Shughart, ma lAUTO-15, Gordon. Tra le altre cose, lo stesso Howe ha detto che Gordon non avrebbe mai dato la sua arma a Durant se era ancora in grado di usarlo. Nella sua autobiografia, In Compagnia di Eroi, Durant sostiene che Gordon, che aveva riconosciuto come partecipante abituale del briefing di volo prima della battaglia è stato posizionato sul lato sinistro del relitto del Black Hawk, dopo che sia lui che Shughart era trasferito in un luogo più sicuro, e ha sentito Gordon urlare brevemente stato colpito. Successivamente, Shughart era davanti dal lato sinistro del Black Hawk con il CAR-15. Infine, Durant ha anche detto Bowden che se da una parte era refrattario a modificare i rapporti ufficiali, daltra parte non era sicuro che era luno e quale laltro.



                                     

4. Evento seguito. (The event below)

  • LUSN Gordon era la seconda nave a subire la conversione da una nave commerciale con una nave da trasporto militare, ed è gestito dal Militare Marittimo Comando della Marina militare con sede a Washington.
  • Il 23 maggio 1994, Randall Shughart e Gary Gordon sono entrambi decorati postumo per le sue azioni di cui sopra, per la Medaglia dOnore dal presidente allora in carica, Bill Clinton, diventando i primi destinatari della medaglia dopo la fine della guerra in Vietnam.
  • La Marina degli Stati Uniti ha ufficialmente nominato una nave da trasporto, lUSN Gordon in una cerimonia di giovedì 4 luglio 1996, a Newport News, Virginia. Madrina della cerimonia è stata la vedova Carmen Gordon.
  • Recuperato dalle autorità militari come un risultato della battaglia, il suo corpo riposa attualmente in Lincoln Cemetery, Lincoln, Maine, sua città natale.
                                     

5. Vita personale. (Personal life)

Gordon era sposato con Carmen Drake il 29 aprile 1989, e insieme hanno avuto due figli: Ian, nato nel settembre del 1987, e la Bretagna, fondata nel settembre del 1990.

                                     

6. Nella cultura di massa. (In mass culture)

Nel film Black Hawk Down - Black Hawk down, diretto da Ridley Scott nel 2001 e si basa sul lago di caldaro saggio di Mark Bowden, Gary Gordon è stato interpretato dallattore danese Nikolaj Coster-Waldau.

Anche gli utenti hanno cercato:

gary gordon, attori somali. gary gordon,

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →