ⓘ BMW 3200 CS. Meccanicamente, la 3200 CS riprendeva, come già accennato, quanto già proposto sulla sua antenata e sulle vetture ad essa imparentate. Ritroviamo q ..

                                     

ⓘ BMW 3200 CS

English version: BMW 3200 CS

Meccanicamente, la 3200 CS riprendeva, come già accennato, quanto già proposto sulla sua antenata e sulle vetture ad essa imparentate. Ritroviamo quindi il grosso motore in lega dalluminio ad 8 cilindri a V di 90° da 3168 cm³, con distribuzione a valvole in testa ed albero a camme centrale. Lalimentazione avveniva tramite due carburatori Zenith. La potenza massima era di 160 CV a 5600 giri/min, mentre la coppia massima raggiungeva già a 3600 giri/min il picco massimo di 240 N m.

La trazione era posteriore, come su tutte le BMW, mentre il cambio era a 4 marce.

La 3200 CS raggiungeva una velocità massima di 200 km/h che, a parità di meccanica e telaio con le ultime 502, erano resi possibili da una migliore penetrazione aerodinamica dovuta ad una linea più moderna, semplice e filante.

La 3200 CS montava freni a disco anteriori, per la prima volta su una BMW, mentre posteriormente erano ancora presenti dei classici freni a tamburo.

                                     

1. Produzione

Nonostante tali novità, però, la 3200 CS riscosse uno scarso successo: per la casa di Monaco ancora non erano i tempi adatti per lanciare una coupé ad alte prestazioni. Ne furono venduti 603 esemplari in tre anni di commercializzazione. Per uno di questi esemplari venne commissionata alla Bertone la trasformazione in cabriolet: si tratta di un esemplare unico donato dalla BMW al finanziere Herbert Quandt, quale ringraziamento per aver salvato lazienda dal fallimento.

Dal punto di vista strettamente di marchio, la 3200 CS fu sostituita dalla serie E9, ma considerando che in quel periodo la casa tedesca della Glas entrò nellorbita della BMW, si può dire che la Glas-BMW 3000 del 1967 fu unerede della 3200 CS.

                                     
  • BMW 3200 S 1961 - 64 BMW 507 con pacchetto 160 CV offerto a richiesta 1956 - 59 BMW 3200 CS 1962 - 65 BMW BMW 501 BMW 502 BMW 503 BMW 507 BMW 3200 CS
  • automobilistica tedesca BMW tra il 1968 ed il 1976. La famiglia delle vetture nate dal progetto E9 si compone dei modelli 2.8 CS 3.0 CS 3.0 CSi, 3.0 CSL e
  • vettura commissionata dalla BMW alla Bertone, faceva il seguito a una collaborazione iniziata tra le due aziende dalla BMW 3200 CS del 1962, con il tetto
  • bavarese a tale configurazione motoristica, giacché l ultimo V8 BMW fu impiegato sulla BMW 3200 CS uscita di produzione nel 1965. Il nuovo V8 doveva avere un
  • Claus Luthe. BMW 700  1959 Nuova Classe  1961 BMW 3200 CS 1961 BMW Serie 02  1965 BMW E3  1968 BMW 2800 CS 1969 EN designers bmw su bmwism.com
  • disco all avantreno. Più avanti, nelle 3200 S, i freni anteriori a disco divennero di serie. BMW BMW 501 BMW 503 BMW 507 Altri progetti Wikimedia Commons
  • portato il nome di Z8. Basandosi sulla 507, nel 1959 venne realizzata la BMW 3200 Michelotti Vignale. Opera del designer Giovanni Michelotti per conto della
  • una famiglia di autovetture prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW tra il 1961 ed il 1972 e i cui modelli di fascia alta e medio - alta venivano
  • Disambiguazione Se stai cercando altri significati, vedi BMW disambigua La BMW sigla di Bayerische Motoren Werke, traducibile in italiano come fabbrica
  • coupé fu quindi lanciata nel 1967 come BMW - Glas V8 3000 e intendeva proporsi come erede della sfortunata 3200 CS Ma con quest ultima, la V8 3000 condivise
  • un autovettura di fascia alta prodotta dalla Casa automobilistica tedesca BMW in varie edizioni a partire dal 1972. Nel marzo del 2010 ha debuttato

Dizionario

Traduzione