ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 298

Dramma romantico

Il dramma romantico è un genere teatrale nato tra la fine del XVIII e linizio del XIX secolo, che ebbe grande importanza in Europa in alternativa al dramma borghese.

Dramma storico

Il dramma storico è un genere di opera teatrale o di sceneggiatura cinematografica in cui i personaggi principali sono realmente esistiti e noti al pubblico a cui il dramma è rivolto. Questo tipo di dramma ripercorre eventi realmente accaduti nel ...

Dumbshow

Dumbshow, anche dumb show o dumb-show, è definito dalla Oxford Dictionary of English come "gesti utilizzati per trasmettere un significato o un messaggio senza parlare: mimo." Nel teatro la parola si riferisce in generale ad una piece drammatica ...

Falloforia

Nel mondo greco classico, le falloforie, dette anche fallagogie, erano processioni solenni in onore di Priapo e Dioniso nelle quali si trasportavano enormi falli di legno, accompagnando il corteo con canti tipici, come quello che il poeta Semos d ...

Farsa (genere teatrale)

Una farsa è un genere di opera teatrale la cui struttura e trama sono basate su situazioni e personaggi stravaganti, anche se in generale viene mantenuto un certo realismo e nei loro aspetti irrazionali. I temi e i personaggi possono essere di fa ...

Frassia

La Frassia è una rappresentazione burlesca popolare in dialetto tipica della Calabria dove si parla di una persona, un gruppo che durante lanno, sono stati al centro dellattenzione; si svolge soprattutto durante il carnevale. Il poeta di frassie ...

Gioco di ruolo dal vivo

Il gioco di ruolo dal vivo è una forma di gioco di ruolo in cui i partecipanti interpretano fisicamente i personaggi con il proprio agire, rappresentando le situazioni fittizie nello spazio reale che li circonda. È comune, per accentuare limmedes ...

Grammelot

Il grammelot o gramelot è uno strumento recitativo che assembla suoni, onomatopee, parole e foni privi di significato in un discorso. Probabilmente deriva dal francese grommeler.

Improvvisazione teatrale

L improvvisazione teatrale è una forma di teatro dove gli attori non seguono un copione definito, ma inventano il testo improvvisando estemporaneamente. Questa tecnica comporta un grado di interazione con il pubblico commisurato alla perizia tecn ...

In-yer-face theatre

In-yer-face theatre è un genere teatrale sviluppatosi in Gran Bretagna negli anni 90. La denominazione viene dal saggio del critico Aleks Sierz In-Yer-Face Theatre: British Drama Today, pubblicato per la prima volta nel marzo 2001. Sierz ha usato ...

Interludio

Per interludio si intende un intermezzo posto allinterno di una sequenza di rappresentazioni teatrali o musicali. Svolgeva questa funzione, nella tetralogia del teatro greco classico, la rappresentazione del dramma satiresco tra la seconda e la t ...

Jōruri

Jōruri è il teatro delle marionette giapponese. Insieme al Kyōgen, al Nō e al Kabuki è una delle quattro forme di teatro tradizionale giapponese. Gli spettacoli interpretati da marionette e accompagnati dal suono dello shamisen rappresentavano dr ...

Kyōgen

Il kyōgen è un tipo di teatro giapponese risalente al XIV secolo. Essendosi sviluppato assieme al nō ed essendo rappresentato sullo stesso palcoscenico, come pausa tra un nō e laltro, viene anche chiamato nō-kyōgen. I suoi contenuti sono tuttavia ...

Mariazzo

Il mariazzo o mariazo è un componimento tipico del teatro veneto. In forma di commedia, il mariazzo aveva un canovaccio fisso. Il tema portante è centrato sulla celebrazione delle nozze: lo stesso nome è, infatti, una parola della lingua veneta c ...

Masque (genere teatrale)

Per masque sintende una forma di rappresentazione teatrale di corte che comparve nel XVI e primo XVII secolo in Europa. Sebbene le sue origini risalgano al tardo Medioevo italiano e francese, in forme che includevano lintermedio, il masque conosc ...

Match di improvvisazione teatrale

Il match di improvvisazione teatrale è un particolare genere di teatro che coniuga le tecniche dellimprovvisazione con le regole di un incontro sportivo.

Minstrel show

I Minstrel shows erano una forma di spettacolo statunitense che consisteva in una miscela di sketch comici, varietà, danze e musica, interpretati da attori bianchi con la faccia dipinta di nero, cioè in Blackface o da Afroamericani sempre con la ...

Mistero (teatro)

Il mistero, dal latino medievale misterium, è un genere teatrale apparso nel XV secolo, durante il Basso medioevo. La forma drammatica prevedeva lutilizzo del verso e della lingua volgare. I dialoghi erano scritti per un pubblico molto vasto e ra ...

Monologo

Un monologo, dal greco monológos, è un discorso, espresso a voce, o narrato nella mente, di una singola persona e diretto ad unaltra persona o ad un pubblico. Il monologo si differenzia dal soliloquio perché, in questultimo, colui che parla indir ...

Monologo drammatico

Un monologo drammatico è un monologo, realizzato sotto forma di testo poetico, nel quale un personaggio, lunico a parlare, si rivolge ad uno o più interlocutori ed eventualmente interagisce con essi. Per questa ragione, il monologo drammatico si ...

Morality play

I Morality Plays o Moralities erano forme di drammatizzazione a carattere didattico e religioso che nacquero in Inghilterra a partire dalla fine del Quattrocento agli inizi del Cinquecento. I componimenti così definiti erano scritti in lingua vol ...

Il nō è una forma di teatro sorta in Giappone nel XIV secolo. È una forma darte poco accessibile, a differenza del kabuki che ne rappresenta la volgarizzazione. I testi del nō sono costruiti in modo da poter essere interpretati liberamente dallo ...

Opera

L opera è il termine italiano di utilizzo internazionale per un genere teatrale e musicale in cui lazione scenica è abbinata alla musica, al balletto e al canto. La denominazione "opera" è labbreviazione convenzionale della locuzione sostantivale ...

Opera cinese

L opera cinese è il termine con il quale ci si riferisce al teatro cinese tradizionale. È un genere composto da diversi modelli e stili regionali, in cui si fondono la poesia, la musica, la danza le tecniche acrobatiche. I personaggi sono ruoli f ...

Operetta

L operetta è un genere teatrale e musicale nato nel 1856 e divenuta famosa nel 1860 in Francia e solo successivamente in Austria. Differisce dal più tradizionale melodramma per lalternanza sistematica di brani musicali e parti dialogate. Sotto qu ...

Pasticcio (musica)

Con il termine pasticcio, in musica, si definisce una composizione musicale, generalmente unopera, scritta da diversi autori o comunque composta da brani tratti da lavori diversi preesistenti.

Pastorale héroïque

Lo spirito e i principi sono molto vicini alla tragédie lyrique. Differisce, tuttavia, nel carattere più leggero e in un numero ridotto di atti di solito tre. Essa raffigura dei ed eroi della mitologia greco-romana classica da cui il nome, di sol ...

Pochade

La pochade è un genere di commedia, nata a Parigi sul finire del XIX secolo, strutturata su canovacci di vicende amorose, intrighi e colpi ad effetto. Il termine sembra derivare da pochard e poissard, personaggi volgari e burleschi del vaudeville ...

Rakugo

Il rakugo è un genere teatrale giapponese. Consiste in un monologo comico in cui un narratore racconta una storia. Il rakugo-ka indossa il kimono e siede sui talloni sopra un cuscino, con lunico ausilio di un ventaglio di carta e di un lembo di t ...

Recital

Il recital è una performance musicale, di tipo vocale o strumentale. Può essere incentrata su un singolo musicista, a volte accompagnato da un pianoforte, o sulle opere di un singolo compositore. Linvenzione del recital da pianista solista è attr ...

Romances (Shakespeare)

I romances, noti per esteso in inglese come late romances e a volte in italiano come drammi romanzeschi, sono il gruppo delle ultime quattro opere teatrali di William Shakespeare: Pericle, principe di Tiro, Cimbelino, Il racconto dinverno e La te ...

Sacra rappresentazione

La sacra rappresentazione è un genere teatrale di argomento religioso. Si tratta della narrazione di un fatto religioso compiuta in maniera più articolata rispetto alla semplice lettura o declamazione di un testo. La parola "rappresentazione" der ...

Sainete

Il sainete è un breve componimento drammatico spagnolo, spesso giocoso, in un solo atto, solitamente accompagnato da musica strumentale in funzione contrappuntistica e da danze. Il termine, già usato nel Seicento per indicare sia gli entremeses s ...

Sceneggiata

La sceneggiata è un genere di rappresentazione popolare, che alterna il canto con la recitazione e il melologo drammatico, nato e sviluppatosi a Napoli particolarmente tra gli anni venti e gli anni quaranta del Novecento.

Shinpa

Lo Shinpa è una forma teatrale giapponese di stampo melodrammatico che si sviluppò a cavallo tra la fine del XIX e linizio del XX secolo e fece da ponte tra il tradizionale Kabuki e il teatro moderno. Più tardi influenzò anche lambiente cinematog ...

Sketch

Lo sketch è una breve scenetta comica o comunque di contenuto leggero, interpretata da uno o più attori. Non va confuso con il monologo comico: questultimo prevede una comunicazione diretta con il pubblico mentre lo sketch è ambientato in un temp ...

Soliloquio

Il soliloquio è spesso usato in una situazione drammatica, quando il personaggio si riferisce ai pensieri e ai sentimenti di sé stesso oppure parla di fronte ad un pubblico senza affrontare uno degli altri personaggi, e viene fatto spesso quando ...

Spettacoli della restaurazione

Con spettacolo della Restaurazione si intende una tipologia di rappresentazione teatrale caratterizzata dalluso di complesse macchine sceniche, che colpì lattenzione del pubblico di Londra nel periodo della Restaurazione inglese tardo XVII secolo ...

Tableau vivant

Tableau vivant è unespressione francese che significa "quadro vivente" e, in arte, descrive uno o più attori o modelli dartista opportunamente mascherati a rappresentare una scena come in un quadro vivente. Per tutta la durata della "visione", le ...

Teatro dAgitazione

Il Teatro dAgitazione è stato un teatro di massa, che ha rappresentato una pagina importante del teatro politico e di propaganda, veicolato e sostenuto dalla Rivoluzione dottobre. Le sue rappresentazioni richiesero una notevole strumentazione com ...

Teatro delloppresso

Il Teatro delloppresso, in brasiliano Teatro do Oprimido, o TdO, è un metodo teatrale che comprende differenti tecniche create dal regista brasiliano Augusto Boal, già direttore del Teatro Arena di San Paolo. Le accomuna lobiettivo di fornire str ...

Teatro della crudeltà

Il teatro della crudeltà è una forma di teatro ideata da Antonin Artaud nei primi trentanni del Novecento e descritta nellopera Il teatro e il suo doppio. Per crudeltà non intendeva sadismo, o causare dolore, ma lo stimolo al sacrificio di qualun ...

Teatro della spontaneità

Il Teatro della Spontaneità è una forma di teatro creato da Jacob Levi Moreno negli anni venti a Vienna e continuato nei primi anni successivi allemigrazione di Moreno negli U.S.A. Gli attori mettevano in scena i drammi proposti dal pubblico o fa ...

Teatro di narrazione

Il teatro di narrazione è una modalità teatrale che comincia a diffondersi in Italia intorno alla metà degli anni ottanta del XX secolo, per poi fiorire e diffondersi nellultimo decennio del secolo. Ispirandosi da un lato alle grandi esperienze d ...

Teatro di rivista

Il teatro di rivista, o più comunemente rivista, è un genere di spettacolo teatrale di carattere leggero che in Italia ha conosciuto la massima popolarità tra la fine degli anni trenta e la metà degli anni cinquanta, come evoluzione del varietà v ...

Teatro epico

Il teatro epico è un tipo di teatro affermatosi agli inizi del XX secolo, la cui forma e funzione differisce dal concetto stesso di teatro come normalmente si intende. Per "epicizzazione" del teatro si intende, infatti, il decentramento della dra ...

Teatro invisibile

Il teatro invisibile è una forma di rappresentazione teatrale messa in scena in luoghi pubblici, per esempio un bar, un autobus, un centro commerciale. Gli attori nascondono il fatto che si tratti di una rappresentazione, non perché si vuole mani ...

Teatro musicale cubano

Il Teatro musicale cubano ha uno stile distinto e una propria storia. Dal XVIII secolo fino ad oggi, le forme teatrali includono musica e balli. Molti compositori e musicisti cominciarono la loro carriera in teatro, e molte composizioni furono su ...

Teatro nero

Questa forma teatrale è nata, probabilmente, in Cina In tempi antichi gli artisti cinesi utilizzavano il bagliore della candela per proiettare su un panno bianco le silhouette create dalle ombre. Successivamente si trasferì in Giappone, intorno a ...

Teatro ragazzi

Teatro ragazzi è il termine usato, in gergo teatrale, per descrivere gli spettacoli teatrali le compagnie teatrali dedicate ai bambini, scuole e famiglie. Si differenzia dal teatro per ragazzi in quanto non si definisce solo in base allorganizzaz ...

Dizionario

Traduzione